IL RISCATTO

André Silva bomber ritrovato: tesoretto per il Milan

Attaccante portoghese in gol in tre delle quattro partite con l'Eintracht dopo la ripresa della Bundesliga

  • A
  • A
  • A

Bundesliga "nuova", André Silva nuovo. La vita dell'attaccante portoghese all'Eintracht Francoforte, in prestito dal Milan, è cambiata dalla ripresa del campionato tedesco dopo la pausa forzata per il Covid-19, ritrovando la continuità nelle prestazioni dei tempi del Porto. Tre gol nelle ultime quattro partite in Bundesliga dopo averne segnati solo quattro nelle precedenti 15 apparizioni. Un André Silva ritrovato a cui guarda con interesse anche il Milan vista l'opzione di riscatto a favore del club tedesco di 25 milioni di euro.

Prima della pausa le prestazioni di Rebic in rossonero in ascesa con l'arrivo di Ibrahimovic e quelle non soddisfacenti di André Silva con l'Eintracht sembravano complicare l'affare biennale tra le due squadre. Alla ripresa della Bundesliga però la squadra di Francoforte si è ritrovata un giocatore nuovo, decisivo in zona gol come mai prima, trovando la rete in tre delle quattro partite disputate ad eccezion fatta per la sfida contro il Bayern Monaco di Neuer. In gol contro il Gladbach, decisivo nel pareggio contro il Friburgo e nella vittoria contro il Wolfsburg.

André Silva con l'Eintracht sta giocando da unica punta con due trequartisti alle spalle, trovandosi a proprio agio anche con le caratteristiche del campionato tedesco e i cambiamenti imposti al modo di giocare dalla pandemia e dalle norme di sicurezza. Il portoghese è in prestito biennale con opzione di riscatto fissata a 25 milioni di euro. Cifra che, confermando questa media-gol nel tempo, sarebbe irrisoria anche per la gioia del Milan.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments