MERCATO ROSSONERO

Milan, Massara: "Riscatto Tomori? Cifra alta ma siamo convinti di lui"

Il ds rossonero: "Calhanoglu? C'è la volontà di trovare un accordo per il rinnovo"

  • A
  • A
  • A

Le ottime prestazioni nelle partite sin qui disputate hanno convinto la dirigenza rossonera a provare il tutto per tutto per trattenere Tomori, cercando di trovare con il Chelsea un accordo che permetta di superare l'ostacolo rappresentato da un diritto di riscatto decisamente alto (28 milioni di euro). A confermarlo è il ds del Milan Massara: "Il ragazzo ha dimostrato di essere forte, si è integrato bene. Siamo convinti delle sue qualità, c'è un diritto di riscatto molto alto e valuteremo se andare avanti ma siamo molto soddisfatti del suo impatto finora".

Da un diritto di riscatto da esercitare a un rinnovo di contratto da finalizzare, quello di Calhanoglu. La trattativa con gli agenti del trequartista turco prosegue ormai da diversi mesi: "Con Hakan ci parliamo tutti i giorni a Milanello. Stiamo discutendo ovviamente con gli agenti dei giocatori in scadenza per provare a trovare un accordo. In questo momento di crisi dobbiamo ringraziare la società che sta facendo sforzi per trovare un'intesa che speriamo di celebrare presto".

Nella discussione c'è poi spazio anche per Ibrahimovic: "Non so se starà fuori per le prossime quattro partite oppure meno. Vedremo se dovrà stare fuori così a lungo. Siamo tutti dispiaciuti per tutti i giocatori indisponibili, è una stagione così logorante che dobbiamo tenere conto degli infortuni. Siamo preparati per queste evenienze".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments