MILAN

Milan, Leao: "L'interessamento del Real mi rende felice ma ho i piedi per terra"

L'attaccante portoghese precisa: "Ho ancora due anni di contratto coi rossoneri e mi sento a casa"

  • A
  • A
  • A

Il corteggiamento del Real fa piacere ma il Milan è la sua casa. Il presente ora è il Portogallo, il futuro e il mercato possono attendere. Come anche il rinnovo del contratto in essere coi rossoneri. Leao, grande protagonista nella cavalcata scudetto, ha parlato oggi dal ritiro della sua nazionale ed è tornato così ribadire la sua posizione, con parole ancora un poco sibilline: "Sono al Milan e ho altri due anni di contratto. Sono felice che Maldini e la società mi ritengano un intoccabile, mi sento a casa, ma in questo momento il mio focus è sulla Nazionale. Le voci sul Real e sul mio futuro mi rendono felice, ma ho i piedi ben saldi per terra".

© Getty Images

Con la crescita avuta nel corso della stagione è ovvio che i top club europei abbiamo messo gli occhi sul portoghese: "È un orgoglio lavorare con giocatori con molta esperienza, ti aiutano a crescere Per quanto riguarda la mia evoluzione, ho lasciato lo Sporting giovane e sono andato al Lille, la gente potrebbe non saperlo, ma la Ligue 1 è un campionato forte, mi sono evoluto. Due anni non sono andati come avrei voluto, ma ora sono più maturo e fiducioso, la stagione è andata come volevo. Spero di fare grandi cose in futuro. Voglio essere un punto di riferimento nel mio club e in nazionale… Il punto più alto, ad esempio, sarebbe vincere un Mondiale".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti