Verratti e Dybala, il Barça li vuole tutti e due

Le Parisien: Ciro erede di Iniesta. Mundo Deportivo: ecco l'offerta per Paulo

  • A
  • A
  • A

Il Barcellona vuole Verratti. E di più: il Barcellona vuole Dybala. In pochi minuti, dalle colonne di "Le Parisien" e da quelle del "Mundo Deportivo", ecco che ai blaugrana vengono accostati i due fenomeni del calcio euro-mondiale. Complici le parole dell'azzurro, che sta bene al Psg, ma non è detto che ci debba restare; e la non ancora risolta questione contratto di Dybala con la Juve, ferma restando la volontà bianconera di non privarsi del suo fenomeno. Tant'è.

Marco Verratti è l'oggetto del desiderio di diversi club europei, primi fra tutti il Barcellona e il Chelsea, nella prossima finestra di mercato. Il centrocampista del Psg, in un'intervista pubblicata dal quotidiano Le Parisien, lascia aperta una porta sul proprio futuro. "Ho quattro anni di contratto con il Psg, mi sento a mio agio a Parigi ma, come ogni anno, discuteremo del futuro con il club e il mio agente a fine stagione. Vedremo", le parole del playmaker della Nazionale al giornale. Già da tempo il nome del Barcellona è stato accostato a quello di Verratti e viceversa. Le caratteristiche tecniche del giocatore italiano sono perfettamente in linea con quelle della squadra blaugrana, non è un caso che Andres Iniesta lo abbia 'eletto' come proprio erede naturale, dopo la sfida di Champions contro il Psg.

Per Paulo Dybala sarebbe arrivata un'offerta seria del Barcellona al suo agente Pierpaolo Triulzi. Lo scrive il Mundo Deportivo. Il fantasista è ancora in attesa di rinnovare il contratto con il proprio club, che potrebbe fissare una clausola rescissoria piuttosto ingente. Dybala, per il giornale spagnolo vicino alle sorti del sodalizio blaugrana, avrebbe più volte manifestato il proposito di giocare nella Liga: nel Barca oppure nel Real Madrid. L'idea dei dirigenti della società blaugrana è di avere un'alternativa molto valida al trio formato da Messi, Suarez e Neymar. Inoltre, per Dybala, si realizzerebbe il sogno di giocare al fianco del proprio idolo, Leo Messi, un vero e proprio punto di riferimento per tutti i giovani calciatori argentini. Il Real Madrid, che aspetta il via libera dal Tas per poter operare sul mercato (la sentenza è attesa per il mese prossimo), dal canto suo, punta sull'estro di Eden Hazard, fantasista del Chelsea di Antonio Conte.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments