United, Van Gaal sogna Ronaldo

Il portoghese in crisi con il Real Madrid ma i Red Devils devono battere la concorrenza del Psg

  • A
  • A
  • A

La crisi tra il Real Madrid e Cristiano Ronaldo non lascia insensibili i grandi club europei. Il Paris Saint Germain da un paio di stagioni è accreditato come il più serio candidato ad acquistarlo, ma anche in Inghilterra non stanno a guardare. Dopo la vittoria sul Watford, Louis van Gaal ha ammesso: "Ronaldo è un obiettivo del Manchester United. So che è difficile comprare campioni così ma aspettiamo e vediamo".

Siamo solo a fine novembre eppure le acque intorno a CR7 sono movimentate. La crisi di gol, il rapporto con Perez che è andato sfilacciandosi e la cacciata di Ancelotti (e l'arrivo di Benitez, col quale ha definitivamente rotto dopo il poker del Barcellona, "O lui o me", avrebbe detto) hanno spinto il Pallone d'Oro a guardarsi attorno. Dopotutto le trattative per i grandi campioni partono da lontano, servono mesi per incastrare desidersi, necessità, sponsor, clausole.

E se il boss del Psg, Al-Khelaifi, sarebbe stato nei giorni scorsi a Madrid proprio per trattare Ronaldo, un'eventuale chiamata dei Red Devils potrebbe sparigliare le carte. Non è un mistero che il portoghese ami la Premier e soprattutto lo United, di cui porta sempre un ricordo nel cuore: l'Old Trafford sogna un clamoroso ritorno.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments