Psg eliminato dalla Champions, Verratti: "Che vergogna!"

L'addio all'Europa può riavvicinare l'azzurro all'Italia: Juve e Inter ci sperano

  • A
  • A
  • A

Una delusione pazzesca per i giocatori del Psg. Indescrivibile. Dopo la clamorosa eliminazione contro il Barcellona, Marco Verratti ha lasciato il Camp Nou con le lacrime agli occhi: “Sapevamo che tutti i giocatori del Barcellona erano migliori di noi, tutto quello che dovevamo fare era giocare come una squadra, giocare insieme. Qui non è mai facile, è difficile riuscire a chiudere ogni spazio. C'erano due rigori per noi, ma non abbiamo perso 6-1 per colpa dell'arbitro, è stata solamente colpa nostra. Mi vergogno per quanto successo e mi scuso con tutti i nostri tifosi. Il Barcellona ci ha costretto a giocare così bassi, siamo tutti molto tristi”.

Un'analisi lucida, essenziale, di quanto successo. Nel momento più diffiicile dell'esperienza parigina di Verratti. E ora? Adesso tutto è possibile. Più di prima. Perché l'Europa era il primo obiettivo del regista azzurro: la Champions da conquistare o, per lo meno, da avvicinare. E invece il Psg è uscito ancora una volta presto, molto presto, in maniera clamorosa. Eliminazione che rinvigorisce le speranze di rivedere Verratti in Serie A? Possibile. Probabile. L'interesse della Juve così come quello dell'Inter sono noti da mesi: la forza dei bianconeri e il progetto dei nerazzurri cinesi potrebbero ora far breccia più facilmente nella testa del centrocampista abruzzese.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments