La retrocessione fa diventare ricchi: l'Empoli ha già incassato 46 milioni e non è finita qui

Il paracadute della Lega più tre giocatori venduti alle grandi, adesso tocca a Bennacer e Caputo

La retrocessione fa diventare ricchi: l'Empoli ha già incassato 46 milioni e non è finita qui

Una retrocessione fa diventare ricchi. Magari per qualche società importante è un dramma irreversibile, ma per chi ci ha fatto l'abitudine questa evenienza può trasformarsi in una straordinaria fonte di guadagno. E' quello che sta succedendo all'Empoli, società che ha avuto la certezza della retrocessione solamente all'ultimo minuto dell'ultima partita persa a San Siro contro l'Inter, ma ha messo in mostra per un lungo periodo un ottimo gioco e per tutto il campionato alcuni giocatori di altissimo livello. Il presidente Fabrizio Corsi ha molti motivi per sorridere. La retrocessione ha portato nelle casse della società il cosiddetto "paracadute" della Lega, equivalente a 15 milioni di euro. In pochi giorni poi Corsi ha venduto tre dei suoi gioielli: Krunic al Milan per 8 milioni, Di Lorenzo al Napoli per la stessa cifra e Traorè alla Juventus per 15 milioni. Totale 46 milioni nel giro di pochissimo tempo. E non è finita qui. 
Appena tutte le squadre avranno ufficialmente un allenatore, altri due giocatori dell'Empoli sono destinati a decollare. Aurelio Andreazzoli, che ha guidato la squadra toscana fino a qualche giorno fa, andrà al Genoa e proverà a portarsi il suo bomber preferito, Ciccio Caputo, per una cifra che dovrebbe aggirarsi come minino sui 6 milioni (già pronto il sostituto, Dionisi del Frosinone). E poi c'è Ismael Bennacer, il regista algerino-marocchino che ha incantato per un bel pezzo di stagione. Su di lui si sta scatenando una vera e propria asta che coinvolge il Milan, la Roma e il Napoli. L'Empoli ora chiede 15 milioni e sicuramente riuscirà a ricavarli. Qunidi 46+21, la retrocessione può portare almeno 67 milioni, quasi quanto una partecipazione alla Champions League. E di un altro concetto si può stare certi: il nuovo allenatore Christian Bucchi avrà a disposizione una squadra competitiva per tentare la risalita immediata, spendendo un quarto del ricavo grazie allo straordinario sistema di scouting costruito da Corsi.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X