Inter, l'Atletico apre per Suarez

I nerazzurri pronti a versare subito 2 milioni con obbligo di riscatto a nove 

  • A
  • A
  • A

Prima il ritorno del derby di Coppa del Re. Cioé, prima serve confermare il successo dell'andata e far fuori il Real poi si può parlare ufficialmente di mercato. Vero, però l'apertura informale arrivata da Simeone è comunque già importante: l'Atletico Madrid non considera incedibile Mario Suarez e l'offerta dell'Inter si può discutere. Due mln subito e un obbligo di riscatto a 9: questo il piano nerazzurro per arrivare al centrocampista spagnolo.

Ecco il primo obiettivo. Il giocatore espressamente richiesto da Roberto Mancini. Quello che piace ancor più di Lucas Leiva, che resta sempre una validissima alternativa (per quanto non facile viste le resistenze del Liverpool). Come già detto settimana scorsa, sarà venerdì il giorno fondamentale per il futuro nerazzurro o meno del centrocampista spagnolo, all'indomani cioé del ritorno del derby di Coppa del Re tra l'Atletico e il Real Madrid. L'apertura di Simeone, il gradimento per l'offerta (il riscatto obbligato potrebbe salire sino a 11 milioni), il principio di accordo già trovato con il giocatore, lasciano crescere l'ottimismo.

Di pari passo, però, è necessario sfoltire e fare cassa. Per investire subito e garantire i pagamenti a luglio: Mbaye, Khrin e M'Vila sono i primi che potrebbero lasciare la Pinetina.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments