QUI INTER

Marotta: "Lautaro? L'Inter non vuole vendere i suoi campioni"

L'ad nerazzurro: "Per Emerson nessun contatto". Intanto si ferma Barella: risentimento muscolare

  • A
  • A
  • A

Intercettato come consuetudine nel pre-partita della sua Inter, Beppe Marotta ha fatto il punto sulle manovre di mercato dei nerazzurri a partire da Emerson, accostato ai nerazzurri nelle ultime ore. “In questo momento dobbiamo convivere con la parte agonistica e quella di calciomercato. comprendo queste domande ma non posso che rispondere dicendo che non c’è nessun contatto. Non abbiamo iniziato nessuna trattativa. Stiamo facendo delle valutazioni, ma quelle più importanti si faranno dopo le nove partite che mancano. Lautaro? Al di là dei paletti vincolanti, la considerazione più esplicita è che l’Inter non vuole vendere i suoi campioni più interessanti".

E ancora:  "Se ci fosse la volonta di andare via faremmo valutazioni insieme, se non ha mai mostrato la volontà di andar via, credo che dall’alto della sua giovane età avrebbe la possibilità di migliorare le sue performance stando nell’Inter. Essere un giocatore dell’Inter significa essere giocatore di una grande squadra e motivo di grande orgoglio”.

Dal mercato al campo con una notizia non proprio positiva per Antonio Conte: Nicolò Barella ha dovuto saltare la sfida con il Bologna (ci si aspettava che fosse presente in panchina) a causa di un risentimento muscolare per il quale si sottoporrà lunedì agli esami clinici e strumentali. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments