Cavani, la Juve si muove in anticipo

Pronto un quadriennale da 7 milioni di euro per strapparlo al Psg

Cavani, la Juve si muove in anticipo

Nel mirino di Beppe Marotta c'è Edinson Cavani. Negli ultimi giorni l'ad della Juve è praticamente uscito allo scoperto: "E' un ottimo giocatore, ma è del Psg...". A giugno, però, El Matador potrebbe diventare bianconero. Già a gennaio c'è stato un inizio di trattativa, ma i 20 milioni di euro più il cartellino di Mandzukic messi sul piatto dalla Vecchia Signora non hanno ingolosito i parigini. Fra cinque mesi gli scenari potrebbero cambiare.

La Juventus si sta muovendo con largo anticipo per battere la concorrenza delle big inglesi, dal Chelsea all'Arsenal che a disponibilità economica sono più potenti. Il grande ostacolo è l'ingaggio dell'ex Napoli che guadagna 8 milioni di euro netti fino al 2018. Agnelli è pronto a convincerlo, invece, con un quadriennale da 7 milioni. L'uruguaiano gradisce il ritorno in Italia e quindi l'affare è possibile. Il Psg è disposto ad ascoltare le varie offerte perché il presidente Al-Khelaifi ha in mente una vera e propria rivoluzione in estate.

Molto dipenderà anche dal destino di Morata legato al Real Madrid dal diritto di recompra. Con Dybala incedibile potrebbe essere proprio lo spagnolo a far spazio a Cavani.

TAGS:
Juve
Cavani
Psg