fascia mancina

Inter, il piano sulla fascia: fuori Gosens, entra Truffert

Il tedesco in uscita, i nerazzurri puntano tutto sul francese del Rennes. Le alternative portano a Bakker e Parisi

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

L'Inter pensa al ritocco sulla fascia mancina e ha già un obiettivo chiaro: Adrien Truffert. L'esterno classe 2001 del Rennes ha superato nelle gerarchie Mitchel Bakker (Bayer Leverkusen) e Fabiano Parisi (Empoli) per il piede mancino delicato e la sua capacità di poter collocarsi sia sulla linea difensiva che quella di centrocampo. Anche l'identikit fisico riporta a Federico Dimarco, ormai titolare inamovibile per Simone Inzaghi: Truffert è alto 176 centimetri e pesa 70 chili.

Secondo la Gazzetta dello Sport la decisione è già stata presa tanto che già a metà settimana ci sarà un contatto con il Rennes, che valuta 15 milioni il giocatore. Troppi per le casse nerazzurre che, soprattutto se Gosens non riuscisse a essere ceduto a titolo definitivo, proveranno a capire se c'è margine per un prestito con diritto di riscatto, magari a cifre inferiori.

In seconda fila resta Bakker, che risolverebbe quasi ogni sorta di complicanza dal punto di vista economico visto che il Leverkusen è interessato a Gosens e sarebbe meta gradita dall'ex Atalanta: si configurerebbe dunque uno scambio di prestiti alla pari. Per quanto riguarda Parisi, piace per la conoscenza della Serie A e aiuterebbe a rinforzare la pattuglia degli italiani in rosa, valore che da sempre è importante per Marotta.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti