L'INDISCREZIONE

Il Barcellona offre la "carta de libertad" a Pjanic: il bosniaco può andarsene gratis

Il club blaugrana prova così a "liberarsi" dell'ex juventino che non rientra più nei piani di Koeman

  • A
  • A
  • A

L'indiscrezione arriva dal Mundo Deportivo: il Barcellona, alle prese con i problemi finanziari post-pandemia e con il nuovo contratto di Messi, ha deciso di liberarsi (fra gli altri) di Miralem Pjanic senza chiedere alcuna corresponsione per il cartellino del centrocampista bosniaco. A tal proposito, riporta il quotidiano catalano, martedì scorso il club ha presentato all'ex juventino (e con lui pure a Umtiti) la "carta de libertad", vale a dire un documento in cui libera il giocatore, permettendogli di accasarsi altrove senza che la sua nuova eventuale squadra debba sborsare alcunchè per il cartellino.

Una operazione che ai blaugrana costerebbe anche una importante minusvalenza visto che Pjanic è arrivato l'anno passato con una valutazione di 60 milioni più 5 di bonus e ha un contratto fino al 2024. Il giocatore, accostato nelle settimane scorse alla Juve (visto il legame molto stretto con Allegri) e all'Inter, ha preso atto della situazione e sempre secondo il Mundo Deportivo ha informato la dirigenza blaugrana di essere pronto a guardarsi attorno e valutare le offerte che gli arriveranno ma di volere tentare nel contempo di convincere Koeman di poter essere utile nel suo impianto di squadra.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments