Euromercato: Horvath pronto a sfondare

L'esterno dell'Austria U21 ha esordito all'Europeo col gol, ma è un giocatore duttile dotato di grande tecnica

di
  • A
  • A
  • A

Le sorprese all'Europeo Under 21 in corso tra Italia e San Marino non stanno mancando e una di queste è sicuramente l'Austria che all'esordio nell'edizione 2019 ha battuto 2-0 la favorita Serbia. Sorprendente sulla carta, perché il talento nella selezione di Werner Gregoritsch non manca, anzi. Se la stellina Hannes Wolf ha fatto vedere i propri numeri, ma non è un'occasione di mercato visto che si aggregherà al Lipsia nella prossima stagione, un prospetto sicuramente interessante è Sascha Horvath, classe 1996 pronto al salto di qualità dopo aver dimostrato tutta la propria forza a livello di nazionali giovanili e in passato Youth League.

A 22 anni la sua pecca resta la costanza di rendimento, ma tra gli esterni d'attacco nonché mezzala in rampa di lancio resta uno dalle qualità eccelse ancora non valorizzate completamente. L'Europeo di categoria è sicuramente una vetrina importante per questo giocatore che agli esordi veniva accostato a Marco Verratti per la capacità di smistare palloni e proteggerli con qualità in mezzo al campo nonostante il fisico minuto (167 cm), fornendo assist a ripetizione sia giocando a centrocampo che, come di recente, spostato sulla destra in attacco ma con la licenza di spostarsi dietro le punte per l'ultimo passaggio.

Il giocatore è cresciuto nell'Austria Vienna, ma poi è passato in Germania alla Dinamo Dresda dopo l'esperienza allo Sturm Graz. Sempre nella Zweite Bundesliga lo ritroveremo nella prossima stagione dopo il rientro dal prestito in patria al Wacker Innsbruck, ma la valutazione sotto il milione di euro lo rende una scommessa da poter azzardare. 

CARATTERISTICHE TECNICHE
Il piede destro è molto educato e insieme alla grande personalità è il suo punto di forza. Sopperisce alla mancanza di fisico statuario con una corsa costante e intelligente, che lo rendono spesso imprendibile e imprevedibile nell'uno contro uno, con la capacità di saltare l'uomo sia puntando il fondo del campo sia accentrandosi dietro le punte come nella sfida contro la Serbia U21.

La sua fantasia e spavalderia diventa un'arma efficace contro difese asserragliate in area di rigore perché Horvath è un giocatore che punta l'uomo con decisione, liberando spazio per i compagni e inserendosi successivamente dietro la linea difensiva avversaria, arrivando spesso alla conclusione in prima persona. Proprio nella finalizzazione però deve migliorare ancora perché segna ancora troppo poco per le chances che ottiene: tre tiri e quattro occasioni create anche contro la Serbia.

Un appoggio sicuro per i compagni nel palleggio, dotato di grande resistenza fisica può essere impiegato all'occorrenza anche nei ruoli di centrocampo, alla Verratti appunto, ma con una velocità superiore. Il momento del salto di qualità è arrivato e prenderlo adesso dalla Dinamo Dresda potrebbe essere un colpo importante.

LA SCHEDA

Nome: Sascha Horvath 
Ruolo: Mezzala/trequartista 
Data di nascita: 22/08/1996 
Luogo di nascita: Vienna (Austria) 
Altezza: 167 cm
Piede: Destro
Squadra: Dinamo Dresda 
Scadenza contratto: 30 giugno 2021
Valutazione: 800mila euro

VALUTAZIONE e MERCATO

Nell'ultima stagione la Dinamo Dresda lo ha prestato al Wacker Innsbruck in patria per giocare con continuità, ma un infortunio lo ha tenuto fuori nella parte più calda della stagione. Horvath si è comunque contraddistinto con cinque assist in 14 partite, un bottino consistente per un giocatore ancora alla ricerca della propria identità dopo le tante promesse nelle giovanili. La valutazione è inferiore al milione di euro prima dell'Europeo Under 21, è destinata a crescere ma non arriverà a toccare cifre spropositate diventando un'ottima occasione per squadre in cerca di talento e possibili plusvalenze, possibilmente schierate in campo con un 4-3-3 o un 4-2-3-1 dalla mentalità offensiva.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments