City, Guardiola: "Resto al 100% e giocheremo la Champions"

Il tecnico sulla sentenza Uefa e l'estromissioni dalle Coppe Europee: "Fiducia piena nel club"

  • A
  • A
  • A

 Dopo la vittoria in Premier contro il West Ham, Pep Guardiola è intervenuto in conferenza stampa per commentare non solo (e non tanto) il successo per 2-o ma soprattutto per parlare del suo futuro dopo la sentenza arrivata dalla UEFA per violazioni al regolamento su Fair Play Finanziario e su sponsorship: "Resto al 100%. Se non mi licenzieranno, resterò qui al 100%. Sicuramente, senza dubbio. Questo club è speciale. Fino alla fine del contratto starò qui, voglio restare qui. Perché dovrei andarmene? Amo questa società, perché dovrei andare via. Più che mai in questa situazione. Nei prossimi tre mesi penseremo solo alla stagione, poi vedremo la sentenza ma non importa quel che accadrà. Resterò qui".

"Per quanto riguarda la sentenza Uefa siamo ottimisti. Alla fine la verità prevarrà e la prossima stagione, se dovessimo qualificarci per la Champions League, saremo lì. Quando credi di essere dalla parte del giusto, devi combattere. Ho fiducia nella società al 100%, per quel che han fatto, per quel che mi hanno spiegato".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments