IL TORMENTONE

Psg, il Qatar rassegnato a perdere Mbappé: "Quando qualcuno vuole lasciare il club non è facile trattenerlo"

Le parole di Nasser Al-Attiyah, cugino dell'emiro Al Thani, lasciano poche speranze ai parigini

  • A
  • A
  • A

In un'intervista al Mundo Deportivo, Nasser Al-Attiyah, cugino dell'emiro Al Thani e membro della famiglia proprietaria del Qatar Group, che possiede anche il París Saint-Germain, ha parlato del futuro di Kylian Mbappé, sempre più vicino all'addio a zero. "Mbappé al Real Madrid? Ormai sapete tutto - ha dichiarato il tre volte campione della Dakar -. Quando qualcuno se ne vuole andare non è facile trattenerlo".

Getty Images

A partire dal primo febbraio Mbappé sarà finalmente libero di accordarsi con il Real Madrid, il suo sogno da mesi, e ora anche gli emiri paiono essersi rassegnati a perdere a zero la propria stella. A nulla, dunque, è servito alzare il muro in estate e rispedire al mittente le offerte degli spagnoli: in questi mesi il fenomeno francese non ha mai cambiato idea e dato segni di cedimento, rendendo vani i vari tentativi di Leonardo di convincerlo a rinnovare.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti