LA TELENOVELA

Leonardo, Neymar e l'infortunio fake: "Sta bene". E al Barça chiede almeno 100 milioni cash

Il d.s. del Psg sul brasiliano: "Ha sbagliato, ma è un bravo ragazzo. La trattativa non è in fase avanzata"

  • A
  • A
  • A

La telenovela Neymar si arricchisce di un altro episodio controverso: l'infortunio fake. Secondo Le Parisien, il brasiliano al centro di voci di mercato che lo danno in partenza per la Spagna, avrebbe saltato le sedute di gruppo al Psg a causa del problema al quinto metatarso del piede destro che gli ha fatto saltare la Copa America. Pronta è arrivata smentita di Leonardo.

"Le cose sono semplici - ha spiegato il d.s. del Psg - Neymar è stato visitato dallo staff medico e dai migliori chirurghi del mondo a inizio stagione. La frattura è stata ricomposta e il giocatore è completamente guarito. Sta proseguendo il programma di riabilitazione e deve essere pronto prima di tornare in campo".

Leonardo ha fatto anche il punto sulle trattative con Barcellona e Real Madrid: "Stiamo parlando con altri club, come sanno tutti, ma non c'è nulla di avanzato". Un passo indietro rispetto a quanto rivelato qualche giorno fa. "Neymar ha commesso degli errori - ha spiegato Leonardo - Prima non lo conoscevo, ma più passano i giorni e più credo onestamente che sia un bravo ragazzo. E in campo è un giocatore incredibile".

Secondo L'Equipe, in realtà il Psg avrebbe dato l'ok alla cessione di Neymar al Barcellona a fronte di contropartite tecniche, ma il cash deve ammontare almeno a 100 milioni. I blaugrana, che hanno già speso 200 milioni per Griezmann, De Jong e Junior Firpo, non sarebbero disposti a un tale sacrificio, ma i parigini al momento sembrano irremovibili perché hanno bisogno di soldi per poter ingaggiare un top player prima della fine del mercato. E gli obiettivi principali restano Paulo Dybala della Juventus e Gigio Donnarumma del Milan.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments