SVOLTA VERDE

Il Manchester United cambia volto: Erik ten Hag sarà il prossimo allenatore

Red Devils e Ajax hanno annunciato ufficialmente l'affare. Il tecnico olandese siederà sulla panchina a Old Trafford

  • A
  • A
  • A

Dopo settimane di voci e ipotesi è arrivata l'ufficialità: nella prossima stagione Erik ten Hag sarà l'allenatore del Manchester United. L'olandese ha firmato un contratto fino a giugno 2025 per riportare i Red Devils in alto in Premier League e in Europa, con opzione per un'ulteriore stagione. Per liberarlo dall'Ajax però la società di Manchester non ha dovuto pagare la clausola presente nel contratto del tecnico, trovando un accordo con la società olandese.

La città di Manchester si prepara insomma a vivere una sorta di derby del guardiolismo nella prossima stagione visto che lo stesso ten Hag, prima di passare all'Ajax nel 2017, ha lavorato al fianco di Pep Guardiola al Bayern Monaco. Tra i risultati principali ottenuti da ten Hag con i Lancieri, oltre al riconoscimento internazionale di un gioco divertente, offensivo e prolifico, c'è la semifinale di Champions League raggiunta nel 2019, con due Eredivisie nel 2019 e nel 2021 che potrebbero diventare tre in questo finale di stagione.

Bravo a lavorare con i giovani e a migliorarne il rendimento facendoli maturare, l'arrivo di ten Hag dovrebbe essere il primo passo della rivoluzione tecnico-tattica del Manchester United dalla quale anche Cristiano Ronaldo potrebbe non essere esente.

TEN HAG: "ENTUSIASTA PER LA SFIDA CHE MI ATTENDE"
"È un grande onore essere nominato allenatore del Manchester United e sono estremamente entusiasta della sfida che ci attende. Conosco la storia di questo grande club e la passione dei tifosi e sono assolutamente determinato a sviluppare una squadra in grado di offrire il successo che meritano". Sono queste le prime parole di Erik ten Hag come tecnico dello United: "Sarà difficile lasciare l'Ajax dopo questi anni incredibili e posso assicurare ai nostri tifosi il mio completo impegno e concentrarmi sul portare a termine questa stagione con successo prima di trasferirmi al Manchester United", ha spiegato l'olandese al sito del club inglese. 

"Negli ultimi quattro anni all'Ajax, Erik ha dimostrato di essere uno degli allenatori di maggior successo in in Europa, famoso per il calcio attraente e offensivo della sua squadra e per l'impegno nei confronti dei giovani", le parole di John Murtough, direttore sportivo dello United. "Nelle nostre conversazioni con Erik che hanno portato a questo appuntamento, siamo rimasti profondamente colpiti dalla sua visione a lungo termine per riportare il Manchester United al livello in cui vogliamo competere, e dalla sua spinta e determinazione per raggiungerlo - ha proseguito -. Auguriamo buona fortuna a Erik mentre si concentra sul raggiungimento di una conclusione positiva della stagione all'Ajax e non vediamo l'ora di dargli il benvenuto al Manchester United quest'estate", ha concluso il dirigente.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti