NO A 200 MILIONI

Cristiano Ronaldo, no all'Al Nassr: vuole giocare la Champions League

Il fuoriclasse portoghese pronto a rinunciare all'offerta monstre del club saudita

  • A
  • A
  • A

Cristiano Ronaldo non vuole l'Al Nassr. L'offerta da 200 milioni di euro a stagione per i prossimi due anni e mezzo non è abbastanza per convincere il portoghese a uscire definitivamente dal palcoscenico più importante del calcio e, secondo i media inglesi, la proposta sarà rispedita al mittente. Tanta è la voglia di Champions League di Cristiano Ronaldo per una scelta sul proprio futuro che però verrà presa solo dopo la fine dei Mondiali con il suo Portogallo.

Cristiano Ronaldo è comunque orientato a dire no all'Al Nassr e alla proposta di 200 milioni a stagione per i prossimi due anni e mezzo. Lo riporta il 'The Sun' spiegando che CR7 vuole ancora misurarsi nel calcio europeo e disputare la Champions League.

Il fuoriclasse portoghese, attualmente impegnato al Mondiale in Qatar, sta prendendo tempo aspettando offerte da qualche club importante in Europa. Sullo sfondo resta l'ipotesi Mls, con l'Inter Miami di David Beckham che potrebbe presentarsi con una offerta milionaria.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti