UFFICIALE

Ancelotti torna in Premier League, ufficiale l'accordo con l'Everton

Il tecnico ex Napoli ha firmato per quattro anni e mezzo, l'annuncio su twitter

  • A
  • A
  • A

Mancava solamente l'ufficialità ed è arrivata: Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore dell'Everton, l'ex Napoli ha firmato per quattro anni e mezzo. Lo ha annunciato con una nota il club londinese: "L'Everton è lieto di comunicare che Carlo Ancelotti è il nuovo club manager. Uno dei manager di maggior successo nel mondo del calcio, dopo aver vinto 20 trofei tra cui campionati in quattro diversi paesi e la Champions League tre volte, Ancelotti ha siglato un accordo di quattro anni e mezzo che durerà fino alla fine della stagione 2023-24".

Il tecnico emiliano, che oggi assisterà alla partita contro l'Arsenal (debutto per Arteta) a Goodison Park col presidente e domani incontrerà i giocatori, ha firmato un contratto fino al 2024 con il club di Liverpool soltanto 11 giorni dopo l'esonero dal Napoli arrivato dopo un anno e mezzo di avventura. Sarà per la prima volta in panchina il prossimo 26 dicembre contro il Burnley. 

Per Ancelotti, che nel suo staff avrà anche Duncan Ferguson (attuale allenatore ad interim), si tratta della seconda esperienza in Premier dopo aver allenato il Chelsea nella stagione 2009/10 e in quella nella successiva, portando il club di Londra fino alla vittoria del titolo. A lui il compito di risollevare una squadra che si trova al 16° posto in classifica con soli 18 punti, a +3 sulla zona retrocessione.

ANCELOTTI: "SONO FELICE"
Subito dopo l'annuncio, il tecnico ha voluto condividere la propria soddisfazione per la nuova esperienza tramite Twitter: “Questo è un grande club con una grande storia e tifosi appassionati. La società vuole portare successi e trofei, sono entusiasta della prospettiva di lavorare qui. Ho seguito la squadra nelle scorse due settimane, il lavoro di Duncan Ferguson è stato grandioso. Sono felice sarà parte del mio staff”., le prime parole di Carletto da manager dei Toffees.

 

 

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments