Barcellona, il piano per Neymar spostato al 2020

Il brasiliano resterà un altro anno al Psg ma è già al lavoro per tornare blaugrana la prossima stagione

  • A
  • A
  • A

Neymar resta al Paris Saint Germain, ma non si arrende e lavora già per la prossima stagione. Il brasiliano, preso atto delle difficoltà del Barcellona ad accontentare i desideri dei parigini, ha comunicato alle pretendenti (non dimentichiamo il Real Madrid) che inizierà la sua terza stagione all'ombra della Tour Eiffel. Ma il suo sogno di rivestire il blaugrana è spostato "solo" di 12 mesi visto che O' Ney è già al lavoro per concretizzare il trasferimento nella stagione 2019/20.

La stampa spagnola è concorde, la decisione di rimanere a Parigi sottointende un via libera più morbido in vista della prossima estate quando, questa è la speranza di Neymar, gli ostacoli per il suo ritorno accanto a Messi saranno molto meno ardui da superare, se pianificati con un anno di anticipo. Una versione confermata anche da alcuni amici che vivono a Barcellona, bisogna solo capire se il Psg (e Leonardo) saranno d'accordo.

Uno scenario dal quale tuttavia non si può scartare il Real Madrid. Il sogno di Neymar si chiama Barcellona ma il desiderio di lasciare la Ligue 1 è ancora più forte. Se la sponda blaugrana non pressasse con la stessa forza anche l'anno prossimo, l'opzione blancos rimarrebbe di primo livello.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments