Atalanta, Zapata può partire: prezzo base di 55 milioni di euro

Blindati Gomez e Ilicic, il colombiano è il maggiore indiziato a partire. Ma servirà una grossa offerta

  • A
  • A
  • A

Non siamo ancora ai famosi tre indizi di Agatha Christie che fanno una prova ma almeno due eventi portano a credere che il futuro di Duvan Zapata sarà lontano dall'Atalanta. Ed entrambi arrivano da Antonio Percassi che nell'arco di tre giorni ha rilasciato due dichiarazioni che si incastrano alla perfezione con lo scenario. "Ilicic e Gomez resteranno al 100%" diceva il presidente nerazzurro lunedì, "Non venderei mai Zapata a 40 milioni, per un'offerta tra i 50 e i 60 ci pensiamo" ha aggiunto oggi alla Gazzetta dello Sport.

Se il numero 1 della Dea trattiene ufficialmente due terzi del tridente che ha portato la Champions e contemporaneamente fissando il prezzo del terzo componente, significa che - se sacrificio sarà - toccherà a Zapata lasciare Bergamo. Cinquantacinque milioni di euro la cifra a cui "forse non si potrebbe dire di no" con il Napoli in prima fila dopo che l'Inter, a cui era stato accostato mesi fa, si è defilata.

Ma all'Atalanta non rimangono con le mani in mano, Percassi sa che deve trovare un sostituto all'altezza per Gasperini: potrebbe essere il nigeriano Victor Osimhen, classe 1998 del Charleroi con cui quest'anno ha segnato 20 gol.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments