Atalanta, Percassi: "Gasperini a vita, non venderemo i nostri talenti"

"I contratti sono chiari e non abbiamo neanche minimamente affrontato il problema"

Atalanta, Percassi: "Gasperini a vita, non venderemo i nostri talenti"

Le voci di mercato attorno a Gasperini non spaventano l'Atalanta. "Siamo fortunati che sia il nostro tecnico - ha spiegato Antonio Percassi -. Gasperini a vita all'Atalanta, per sempre". "L'ho già detto tante volte - ha aggiunto il presidente della Dea, rispedendo al mittente le indiscrezioni su un interesse del Milan per l'allenatore -. I contratti sono chiari e non abbiamo neanche minimamente affrontato il problema".

Dai microfoni di "Gazzetta Night", il patron nerazzurro blinda dunque Gasperini. E insieme al tecnico, Percassi lancia messaggi importanti anche in relazione agli altri talenti della rosa. "Come risponderà l'Atalanta alle offerte per i suoi talenti? Come abbiamo risposto a gennaio - ha spiegato il presidente della Dea -. Abbiamo già ricevuto tante offerte, ma le abbiamo rifiutate tutte. Noi in estate vogliamo rinforzare e non indebolire la squadra". Poi qualche battuta sul momento magico e sul grande obiettivo nel mirino: "Dobbiamo fare un finale ottimo, ma non sarà facile perché ci aspettano delle gare complicate. L'Inter è forte, riuscirà sicuramente ad andare in Champions. Noi abbiamo partite più difficili. Già oggi però, ripeto, siamo tutti contentissimi".

TAGS:
Atalanga
Gasperini
Percassi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X