• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Amburgo retrocesso: lacrime, fumogeni e rabbia

Dopo 55 anni il club tedesco saluta la Bundelisga: dopo quasi 55 anni si è fermato l'orologio del Volksparkstadion che segnava la permanenza nel massimo campionato tedesco. La partita, inutilmente vinta contro il Borussia M'Gladbach visto la contemporanea vittoria del Wolfsburg contro il Colonia, è stata sospsesa a 45" dalla fine quando è esplosa la rabbia dei tifosi di casa con lancio di fumogeni in campo. Dopo l'intervento della polizia, il match è ripresp per pochi secondi, prima del fischio finale.

>
Piatek lancia la Polonia

Sheva: incorona Piatek, lui risponde segnando

Il milanista entra e sblocca il match contro l'Austria

Qual. Euro 2020, Belgio-Russia 3-1

Tielemans-Hazard, tris Belgio e la Russia si arrende

Buona la prima per la squadra di Martinez, doppietta per il fantasista del Chelsea

Milan Best XI di Sheva

Milan Top XI secondo Sheva

L'ex rossonero ha stilato la rosa dei giocatori più forti con cui ha giocato al Milan

Ayrton Senna 25, una mostra ad Asti

Ayrton Senna 25, una mostra ad Asti

Inaugurata nel giorno in cui avrebbe compiuto 59 anni

CR7 graziato, social scatenati

L'Uefa "grazia" CR7: i tifosi si scatenano online

Niente squalifica: fotomontaggi e sfottò dopo la sentenza

La carriera di Frey: parate e quanti look

La carriera di Frey: parate e quanti look

Il portiere ha vestito le maglie di Cannes, Inter, Verona, Parma, Fiorentina, Genoa e Bursaspor

Corriere dello Sport

I giornali del 21 marzo

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Campioni e bidoni: i prestiti scartati (tutti!) del Milan

Campioni e bidoni: i prestiti scartati (tutti!) del Milan

I giocatori presi e poi non riscattati dai rossoneri negli ultimi dieci anni