• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Ciclismo, Ivan Basso si ritira dalle corse

Ivan Basso dice addio alle corse. L'annuncio del 38enne varesino nel corso della presentazione del Giro d'Italia 2016. "Non volevo finire la mia carriera privo di energia e volevo lasciarmene per la mia famiglia - ha detto l'ormai ex corridore della Saxo-Tinkoff - Ho capito che non potevo più correre. Non è un giorno triste, il mio rapporto con il ciclismo continuerà, sto valutando con la squadra un ruolo che mi permetta di mettere a frutto la mia competenza". Di seguito, una carrellata delle immagini più significative della carriera di Basso, vincitore del Giro nel 2006 e nel 2010 e due volte sul podio al Tour (2004 e 2005).

>
Liga, Alaves-Barcellona 0-2: le foto del match

Barça, la Liga a un passo

I catalani vincono 2-0 in casa dell'Alaves e sono sempre più vicini al trionfo

Premier, Long nella storia: segna dopo 7", è il più veloce di sempre

Premier: Long nella storia

L'attaccante del Southampton segna dopo 7": è il più veloce di sempre

Giocatore e allenatore: la carriera di Jurgen Klinsmann

Klinsmann torna in Bundes? Offerta dell'Hertha

Dallo Stoccarda agli Stati Uniti passando per Inter e Samp: la carriera del bomber tedesco

"Facciamo squadra per Genova": amichevole benefica su Italia 1

Genoa e Samp, amichevole benefica su Italia 1

Il 27 maggio "Facciamo squadra per Genova", fondi per le aziende che hanno subito danni dopo il crollo del ponte Morandi

Gianluca Zambrotta (Ansa)

I talenti scoperti da Favini

Da Borgonovo a Inzaghi, passando per Zambrotta e Pazzini

La vostra Top11 della Juve degli otto scudetti

La vostra Top11 della Juve degli otto scudetti

Ecco la squadra scelta dai nostri lettori: 4-3-3 e Allegri in panchina

Serie A, confronto tra 2018/19 e 2017/18: promossi e bocciati dopo 33 giornate

Crollo Napoli, Lazio e Fiorentina. Promosse Spal e Cagliari

Classifiche a confronto: ecco promossi e bocciati dopo 33 giornate di Serie A

Juventus, maglie senza strisce nel 2019/20

Juventus, niente strisce nel 2019/20

Nuove immagini della prima maglia della prossima stagione confermano: sarà rivoluzione