Atletica, Meucci vince l'Atleticom We Run Rome

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

C'erano anche il ct dell'Under 21, Gigi Di Biagio, gli arbitri di Serie A, Valerio, Marini, Federico La Penne, Francesco Fourneau e Fabrizio Pasqua, e l'ex fischietto Claudio Gavillucci, tra i 9.300 atleti alla partenza dell'ATLETICOM WE RUN ROME. Giunta all’edizione numero 8, la manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza di 10 Km e non competitiva sulle distanze di 10 e 5 Km, ha ottenuto ancora una volta uno straordinario successo di pubblico. La gara si è disputata tra le vie della Capitale, dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, passando per piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali e il Colosseo, animando una città piacevolmente intorpidita dal tiepido sole di dicembre. Alla fine di una gara entusiasmante a tagliare il traguardo per primo a braccia levate al cielo è stato l'azzurro Daniele Meucci con il tempo di 29'05", davanti a James Kibet (vincitore della passata edizione) e l’altro italiano Stefano La Rosa che hanno fermato il cronometro entrambi sui 29'19". "È stato entusiasmante correre qui a Roma. Ho capito che avrei potuto vincere quando mi sono reso conto che nelle salite gli avversari non riuscivano a staccarmi. La verità è che volevo questa vittoria, sono contento perché la mia tattica di tentare l’allungo decisivo a qualche chilometro dall’arrivo ha dato i suoi frutti, ma sono felice soprattutto perchè finalmente ho sentito il tifo del pubblico lungo tutto il percorso, a differenza degli altri anni, segno che l’atletica sta crescendo in popolarità. Questa vittoria sarà il primo passo di una stagione nella quale il mio principale obiettivo saranno i mondiali a Doha, propedeutico all’Olimpiade del 2020", ha detto Meucci. In campo femminile, risultato della favoritissima della vigilia Lonah Chemtai Salpeter che ha vinto con un sensazionale 31'46"; alle sue spalle Sofia Yaremchuk con 33'34" e Maria Chiara Cascavilla con 34'22".

>
Eurolega: Milano cade al PalaDesio, il Panathinaikos vince 95-83

Olimpia ko, spareggio playoff al Pana

Al Paladesio i greci vincono 95-83

Ronaldo (Getty Images)

Portogallo: Ronaldo va in bianco

L'Ucraina strappa il pareggio: 0-0

Milan, 2-0 al Chiasso: si rivede Caldara

Milan, 2-0 al Chiasso: si rivede anche Caldara

Amichevole a Milanello, per i rossoneri a segno José Mauri e Suso

Inter, ecco la terza maglia

Inter, omaggio al Fenomeno: ecco come sarà la terza maglia

La terza divisa dei nerazzurri per la prossima stagione ricorderà quella del 1998

Portogallo-Svezia, il ritorno di CR7

Portogallo-Svezia, il ritorno di CR7 in diretta su Italia 1

La prima gara delle qualificazioni agli Europei in streaming su Sportmediaset.it

I giornali del 22 marzo

I giornali del 22 marzo

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Serie A: le prossime giornate

Serie A: le prossime giornate

Scudetto, Europa, salvezza: le gare fino al termine del campionato

Piatek lancia la Polonia

Sheva: incorona Piatek, lui risponde segnando

Il milanista entra e sblocca il match contro l'Austria

Qual. Euro 2020, Belgio-Russia 3-1

Tielemans-Hazard, tris Belgio e la Russia si arrende

Buona la prima per la squadra di Martinez, doppietta per il fantasista del Chelsea