LA SFIDA ELETTRICA

Todt: "La Formula E non ha paragoni"

Il numero 1 della Fia ribadisce: "Le monoposto elettriche guardano al futuro"

  • A
  • A
  • A

A poche ore dalla presentazione della nuove monoposto Gen2 Evo, il presidente della Fia, Jean Todt, ha ribadito l'importanza della Formula E nel motorsport. "Ho sempre detto che la Formula E è la categoria che deve avere la visione per il futuro. Non vogliamo avere macchine che assomiglino alla Formula 1 o alla Formula 2, ma macchine che guardano ben avanti. Il design è diverso da ogni altra monoposto e la Formula E non deve essere paragonata a nessun'altra categoria. Alcuni chiedono se sia una concorrente della F1, ma è completamente differente, è una classe unica", ha detto il numero uno della Federazione internazionale dell'automobilismo.

Vedi anche Formula E, via i veli alla Gen2 Evo Formula E Formula E, via i veli alla Gen2 Evo Poi Todt ha spiegato come è nata e come sta crescendo questa nuova ed elettrizzante categoria. "Se pensiamo che all'inizio c'era bisogno di due macchine per finire una gara e adesso, dopo cinque anni, possiamo farlo con una soltanto, è incredibile, perché possiamo dimostrare che le gare automobilistiche non sono solo uno show, ma anche un laboratorio. Le Gen2 Evo? Abbiamo trovato dei buoni designer e loro ci ahnno portato dei buoni risultati", ha concluso Todt.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments