FORMULA E

Squadra che (non) vince... non si cambia! Porsche rinnova la fiducia a Lotterer e Wehrlein

I due piloti tedeschi faranno squadra anche nella prossima stagione, con l'obiettivo di rendere vincente la Porsche nel Mondiale elettrico.

di
  • A
  • A
  • A

Sono entrambi fuori dalla top ten della classifica piloti alla vigilia dell'appuntamento conclusivo (e casalingo) di Berlino ma Pascal Wehrlein e André Lotterer si sono guadagnati la conferma nel team Porsche per la prossima stagione di Formula E. Prima però i due piloti tedeschi hanno il compito di migliorare la deludente ottava posizione (su dodici) occupata dal Cavallino di Stoccarda nella classifica Costruttori. 

Nel mirino di Porshe ci sono (realisticamente) DS Techeetah, BMW Andretti, Audi Sport Abt e Mahindra Racing ma il trend 2021 del 39enne Lotterer (alla sua seconda stagione nel team) e del 26enne Wehrlein (che quest'anno ha preso il posto di Neel Jani) non è di quelli particolarmente incoraggianti. Poche soddisfazioni e tanti episodi controversi (leggi: incidenti...) per i due, nella stagione che sta per vivere il suo epilogo berlinese. Wehrlein è alle soglie della top ten (undicesimo con 71 punti, a -24 dal leader De Vries), Lotterer è addirittura diciassettesimo, con un bottino di appena 45 punti. Sia il tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans Lotterer che il campione DTM 2015 (con esperienze di Formula Uno) Wehrlein... si sforzano però di vedere il bicchiere mezzo pieno.

André Lotterer:

"Al di là di qualche soddisfazione, dobbiamo ancora raggiungere i nostri obiettivi. Da questo punto di vista mi fa molto piacere che Porsche mi dia la possibilità di contribuire anche nella prossima stagione alla crescita del team.

Pascal Wehrlein:

"Come nuovo arrivato nel team, mi sono trovato bene ed a mio agio fin dall'inizio. Abbiamo ottenuto buoni risultati nella nostra prima stagione insieme ed ho trovato il mio spazio in Formula E. Sono molto felice di potere continuare a far parte del futuro di questa grande squadra".

  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments