UFFICIALE

McLaren entra in Formula E: ha comprato il team Mercedes

Il team di Woking debutterà a partire dal prossimo anno

  • A
  • A
  • A

Ora è ufficiale: McLaren entra in Formula E. Il team di Woking ha acquistato il team Mercedes-EQ e farà il suo debutto a partire dalla prossima stagione, la prima delle monoposto Gen3. Ian James continuerà a guidare il team, mentre i piloti saranno annunciati prossimamente. Grande soddisfazione da parte del CEO Zac Brown: "McLaren cerca sempre di competere con i migliori e di essere all’avanguardia della tecnologia, offrendo ai nostri fan, ai partner e alle persone nuovi modi per essere entusiasti, divertiti e ispirati. La Formula E, come tutti i nostri campionati, soddisfa tutti questi criteri. È una soddisfazione fornire una casa al team leader della Formula E, la Mercedes, che diventerà una parte a pieno titolo della famiglia McLaren. Sono fermamente convinto che la Formula E ci darà un vantaggio competitivo grazie a una maggiore comprensione delle corse EV“.

ufficio-stampa

Nuova sfida per Ian James: "L’annuncio di oggi conferma il prossimo emozionante capitolo nello sviluppo del team. Sin dalla nostra nascita nel 2019 prestazioni, sostenibilità e adattabilità sono state le chiavi del nostro successo. Mercedes-Benz è stata finora il principale motore di questo team e quando abbiamo iniziato questo viaggio, avremmo potuto solo sognare i risultati che abbiamo ottenuto fino ad oggi. Gli obiettivi chiari e la competenza tecnologica dell’azienda hanno accelerato le nostre ambizioni e vorrei ringraziarli per essere stati il proprietario più solidale, aiutandoci a fare ciò che sappiamo fare meglio: correre. Ora, ancora una volta, sono stati fondamentali per assicurarsi il partner giusto in modo da continuare il nostro viaggio in Formula E. Entrare a far parte della famiglia McLaren è un privilegio: è sempre stata sinonimo di successo e alte prestazioni. Questo è un grande momento per tutte le parti coinvolte ma, soprattutto, per le persone che compongono questa squadra. Sono loro a far battere il suo cuore. Poter continuare a lavorare con loro è la cosa che mi entusiasma di più".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti