E-PRIX VALENCIA

Formula E Valencia: gara-2 perfetta per Dennis, vittoria davanti a Lotterer

Dalla pole al podio, gara perfetta per il britannico che conquista il primo successo in carriera in Formula E

di
  • A
  • A
  • A

Jake Dennis domina gara-2 dell'E-Prix di Valencia conquistando il primo successo in carriera nel mondiale di Formula E. Il pilota britannico, protagonista di una gara perfetta dalla pole, vince al "Tormo" davanti alla Porsche di André Lotterer e alla Mahindra di Alex Lynn. Gara sfortunata per le Mercedes, col leader della generale De Vries 16° al traguardo e Stoffel Vandoorne costretto al ritiro a metà gara.

Una gara perfetta, dalla prima all'ultima curva, per il rookie del team Andretti e un successo inatteso per Jake Dennis che festeggia la prima vittoria tra i grandi delle monoposto elettriche. Il pilota britannico, alla prima stagione in Formula E, non si spaventa quando c'è da fare la voce grossa e approfittando della domenica dal cielo sereno di Valencia fa tutto ottimamente dal primo all'ultimo giro conquistando il gradino più alto del podio alla guida della sua BMW.

A tentare di insidiare il pilota del team americano ci ha provato più volte Norman Nato, rookie del team Venturi che ha tagliato il traguardo da secondo ed è stato retrocesso poi in quinta posizione. Allora ad approfittarne e a sorridere, conquistando i primi punti di una stagione-7 iniziata non al meglio, è il tedesco André Lotterer. A concludere il podio un altro britannico, il pilota Mahindra Alex Lynn.

Giù dai gradini che contano Rowland, il già citato Nato e René Rast, mentre Jean-Eric Vergne festeggia il suo compleanno numero 31 con il settimo posto finale. Di tutt'altro stato d'animo è il compagno di box di DS Techeetah Antonio Felix Da Costa, che in Valencia vede una vera e propria pista da incubo. Il campione del mondo in carica chiude 22° al termine di una gara dai tanti bassi e pochissimi alti, con la testa proiettata già a Monaco.

Gara da dimenticare anche per chi occupa i piani alti della classifica generale. Il leader del mondiale Nyck De Vries chiude 16°, 19° Frijns e ancor peggio Vandoorne, costretto al ritiro a metà gara.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments