Formula E, la Mahindra ingaggia un campione di videogiochi per il simulatore

L'olandese van Buren sarà il secondo pilota dopo numerose prove durante la scorsa stagione

  • A
  • A
  • A

I videogiochi si stanno sempre più avvicinando alla realtà e forse non sorprende più di tanto la mossa della Mahindra Racing. Il team impegnato nel campionato di Formula E, infatti, ha ingaggiato Rudy van Buren, fresco di titolo con il team McLaren di F1 al "World's Fastest Gamer". Il 27enne olandese, che con il volante virtuale ha battuto 30mila "colleghi", è stato assunto come secondo pilota per il simulatore, dopo numerose prove durante la scorsa stagione. Van Buren è anche uno dei piloti ufficiali per il simulatore della stessa McLaren dopo aver iniziato la sua carriera con i kart, quelli veri.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments