F1, Raikkonen svetta nei test

Nell'ultima giornata di prove il finlandese della Ferrari firma il record del circuito prima di fermarsi in pista per un problema elettrico, risolto prontamente dai tecnici

  • A
  • A
  • A

Kimi Raikkonen è il più veloce nell'ultima giornata di test Formula 1 a Barcellona. In mattinata il finlandese della Ferrari sigla con le SuperSoft il record della pista con il tempo di 1'18"634. Nel pomeriggio la sua SF70-H accusa un problema elettrico, subito risolto però dai tecnici. Secondo Verstappen su Red Bull (+0"804), terza la Toro Rosso di Sainz (+1"203). Inseguono le Mercedes con Bottas quarto (+1"211) e Hamilton quinto (+1"216).

A due settimane esatte dall'inizio del Mondiale di Formula 1 in Australia arrivano ottime risposte dalla Ferrari con Raikkonen che riesce a siglare il miglior tempo nell'ultima giornata di test sul circuito del Montmelò ritoccando il record fatto segnare ieri dal compagno di scuderia Sebastian Vettel. La Rossa di Maranello dimostra di essere velocissima sul giro secco anche con le SuperSoft, gomme meno prestazionali sulla carta delle UltraSoft. Per il finlandese, che completa in tutto 111 tornate, l'unico neo di giornata è rappresentato da un guasto elettrico alla sua SF70-H. La monoposto, dopo il rientro forzato ai box col carro attrezzi, viene prontamente rimessa in pista dai tecnici per i minuti conclusivi della sessione. Kimi riesce così a completare 59 dei 66 giri previsti nella simulazione gara tenendo un ottimo passo.

Il secondo crono di giornata, realizzato sempre con le SuperSoft, è di Max Verstappen sulla Red Bull mentre Carlos Sainz (Toro Rosso), con le UltraSoft chiude terzo. Continuano a nascondersi le Mercedes: Valtteri Bottas, impegnato in mattina, completa 53 giri piazzandosi quarto con le SuperSoft mentre il compagno di team Lewis Hamilton, in pista nel pomeriggio, segue in quinta posizione pur montando le UltraSoft. Ancora problemi, infine, per la McLaren con Fernando Alonso (undicesimo a +2"755) costretto ai box per guai tecnici.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments