F1, siglato il rinnovo dell'accordo Sauber-Ferrari

La scuderia svizzera monterà le power unit di Maranello anche nei prossimi anni

  • A
  • A
  • A

Ora è ufficiale: il matrimonio tra Sauber e Ferrari continuerà anche nelle prossime stagioni. La scuderia svizzera ha annunciato la firma di un rinnovo pluriennale dell'accordo con la casa di Maranello per la fornitura dei motori, prolungando un rapporto che dura ormai dal 1997. Per il Cavallino sarà l'occasione di concedere uno spazio importante su una monoposto clienti a giovani talenti formatisi all'Academy come Charles Leclerc e Antonio Giovinazzi.

A questo punto, dunque, potrebbe essere seriamente a rischio il futuro in Formula 1 degli attuali piloti Sauber, Marcus Ericsson e Pascal Wehrlein. Quest'ultimo, in particolare, sembra quello più in bilico.

"Sono molto contento di confermare che continueremo a lavorare con Scuderia Ferrari come fornitore dei motori nella forma di un accordo pluriennale - ha dichiarato il Team Principal di Sauber Frédéric Vasseur - La condivisione delle nostre esperienze ha costruito delle fondamenta solide, che ci permetteranno di fare passi avanti anche in termini di sviluppo della macchina 2018. Sono convinto che insieme possiamo raggiungere i risultati che riflettono la nostra passione e la nostra determinazione".

Nella giornata di giovedì era arrivato l'annuncio ufficiale della rinuncia alla partnership con Honda, che avrebbe dovuto diventare fornitore Sauber a partire dal 2018.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments