Ferrari, Vettel: "Non siamo troppo forti"

Leclerc: "Mio errore inaccettabile, ma siamo lontani"

  • A
  • A
  • A

Un altro sabato difficile per la Ferrari: Leclerc ha chiuso quarto davanti a Vettel e i due piloti sono abbastanza preoccupati. Il monegasco è stato anche protagonista di un botto durante la Q1: "È stato un errore non necessario. E sono due in due gran premi. Devo capire e concentrarmi di più. La prima volta è accettabile, la seconda no. Non è possibile fare un errore così". Nonostante l'incidente Charles è riuscito a ripartire e grazie al lavoro dei meccanici è tornato in pista per conquistare la quarta piazza: "Ringrazio i meccanici e il team, hanno fatto un gran lavoro per rimettermi in pista, alla fine per fortuna sono riuscito a ripartire. Sono molto contento del giro in Q3 anche se siamo lontani oggi. L'incidente ha inciso su risultato? Non così tanto, le riparazioni che abbiamo fatto non hanno influito neanche di un decimo".

Deluso Vettel che scatterà dalla terza fila: "Non sono al cento per cento contento, soprattutto del mio giro finale, ho perso un po' di tempo. Purtroppo non siamo abbastanza forti, il terzo settore e' molto difficile perché non possiamo spingere come vogliamo. Domani servirà una grande partenza, ma è dura. Sono contento per Max, non sono sorpreso, domani sarà difficile, speriamo ci sia piu' di una sosta. Importanti saranno le gomme".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments