LE PAROLE DI CHARLES

Ferrari, Leclerc tende la mano: "Il rapporto tra me e Vettel non cambierà"

Il monegasco: "Chi più responsabile? Non vorrei parlare di questo"

  • A
  • A
  • A

Rammarico per Charles Leclerc dopo l'incidente con il compagno di squadra Sebastian Vettel nel finale del GP del Brasile. I due si sono toccati e si sono buttati fuori a vicenda: "Chi è il più responsabile? Non vorrei parlare di questo". I panni sporchi si lavano in casa, ma l'importante è non compromettere la serenità della squadra: "Il rapporto non muta fra di noi, siamo tutti e due maturi per capire che queste cose accadono. Era il momento sbagliato, eravamo in lotta per il terzo posto. Sono dispiaciuto, ma sono sicuro che il rapporto con Seb rimarrà uguale".

Via radio dopo l'incidente si è lamentato con il muretto ("Che diavolo ha fatto?"), ma poi a mente fredda ha cercato di analizzare l'accaduto: "Ne parleremo con tutto il team. Siamo tutti e due dispiaciuti per il team. Per quanto riguarda la mia macchina, l'ho superato in curva 1. Sapevo che ci avrebbe riprovato in curva 4, ha provato ad andare all'interno e ci siamo toccati".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments