F1 Russia: Ferrari padrona nelle Libere 3, Leclerc prenota la pole

Il monegasco domina l'ultimo turno prima delle qualifiche, Vettel lo insegue davanti alle Mercedes

di
  • A
  • A
  • A

È uno-due Ferrari nella terza e ultima sessione di libere del GP di Russia. Charles Leclerc è stato il pilota più veloce, chiudendo in 1'32''733 e regolando l'altra Rossa di Vettel (+ 0''316). Terzo tempo per Hamilton con la Mercedes (+ 0''396), un po' più staccata l'altra Freccia d'Argento di Bottas (4° a + 0''621). In ombra invece le Red Bull, che dovranno comunque scontare 5 posizioni di penalità in griglia di partenza.

Leclerc mette dunque nel mirino la quarta pole di fila (un record che per un pilota Ferrari manca addirittura da 19 anni) al termine di una FP3 dominata dalle SF90, che ora dovranno sperare in una qualifica totalmente asciutta per concretizzare quanto di buono è emerso in questo avvio di weekend sul circuito di Sochi. Hamilton ha chiuso a 80 millesimi da Vettel, è vero, ma le Mercedes sono sembrate stranamente in difficoltà, su una pista in cui hanno dettato legge per cinque anni (5 vittore e 4 pole dal 2014).

La battaglia, in ogni caso, sarà tutta tra le Rosse e le Frecce d'Argento, visti gli handicap delle Red Bull: Max Verstappen ha chiuso il turno con il 5° tempo (+ 1''494, senza però riuscire a completare un giro lanciato con le soft), Alex Albon con il 7° (+ 1''638). Entrambi dovranno comunque scontare cinque posizioni di penalità in griglia, per la sostituzione del motore endotermico sulle loro power unit Honda. Stesso destino per la Toro Rosso di Gasly (11° tempo del turno), mentre non prenderà neanche parte alle qualifiche il padrone di casa Kvyat, appiedato dalla sua monoposto come già gli era capitato nelle prime libere.

In top 10 ha chiuso le Haas di un sorprendente Grosjean (6° a + 1''575) e Magnussen (10° a + 1''813), così come la Renault di Hulkenberg (8° a + 1''688) e la McLaren di Norris (9° a + 1''794). Fuori, e ancora in apparente difficoltà, le due Alfa Romeo di Giovinazzi e Raikkonen. Il pugliese ha ottenuto il 14° tempo a poco più di due secondi dalla vetta, il finlandese il 17° a quasi tre.

LIBERE 3, I TEMPI

CALENDARIO E CLASSIFICHE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments