Calcio ora per ora

Vialli, Malagò: "perso un campione e un uomo tutto di un pezzo"

"Lo sport italiano e il calcio in particolare oggi hanno perso un campione

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Lo sport italiano e il calcio in particolare oggi hanno perso un campione ma soprattutto un uomo tutto di un pezzo. Non ci sono parole per descrivere la tristezza che in questo momento ha assalito tutti noi". Il presidente del Coni Giovanni Malago' ricorda cosi' in una nota Gianluca Vialli, scomparso oggi all'eta' di 58 anni. "Quel suo abbraccio a Wembley con Mancini agli Europei dello scorso anno resta un'immagine indelebile dei valori dello sport ispirati dall'olimpismo. Ma proprio per questo c'e' un'altra immagine che vorrei ricordare. Quella del 26 febbraio 2006, quando Vialli, assieme ad altri illustri campioni, porto' la bandiera olimpica nel corso della cerimonia di chiusura dei Giochi Invernali di Torino 2006, unico calciatore ad aver avuto questo onore - ha ricordato - A nome dello sport italiano e mio personale sono vicino alla famiglia ricordando le infinite emozioni che ci ha regalato Vialli. Ciao Gianluca!".