IL COMUNICATO

Verso Inter-Samp, il club nerazzurro ai tifosi: "Rispettate le norme anti-Covid"

Nota ufficiale del club: "Evitate assembramenti e situazioni rischiose per la salute"

  • A
  • A
  • A

In una nota in vista della sfida di domani con la Sampdoria, l'Inter "invita i propri tifosi a festeggiare responsabilmente la vittoria del 19esimo scudetto, rispettando tutte le disposizioni in vigore per contrastare la pandemia di Covid-19. Comprendendo bene l'emozione e l'importanza del momento" il club chiede di evitare "la creazione di assembramenti e di situazioni rischiose per la salute propria e altrui".

Dopo la festa scudetto di domenica scorsa con le relative polemiche, c'è ovviamente grande attenzione da parte mondo del calcio (e della politica) su Inter-Sampdoria, prima occasione in cui la squadra nerazzurra giocherà a Milano da campione d'Italia. Già ieri la Curva Nord aveva spiegato le modalità con cui accoglierà la squadra sabato pomeriggio, non una vera festa ma un lungo abbraccio del pullman quando si dirigerà a San Siro per la partita: "Distanziamento e mascherina, entusiasmo, disciplina e ordine: non creiamo problemi verso la vera festa del 23 maggio in occasione dell'ultima giornata di campionato".

Di oggi, invece, l'appello alla massima responsabilità da parte del club. Ecco il testo integrale del comunicato della società nerazzurra: "Stay safe, celebrate responsibly. In occasione di Inter-Sampdoria, in programma sabato 8 maggio alle ore 18:00 allo stadio Giuseppe Meazza, FC Internazionale Milano, ai fini di salvaguardare la salute pubblica, invita i propri tifosi a festeggiare responsabilmente la vittoria del 19esimo Scudetto, rispettando tutte le disposizioni in vigore per contrastare la pandemia di Covid-19. Comprendendo bene l’emozione e l’importanza del momento, evitare la creazione di assembramenti e di situazioni rischiose per la salute propria e altrui resta di importanza primaria per evitare il contagio e vivere al meglio questo momento speciale". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments