Calcio ora per ora

VERSO EURO '24: LA SFIDA TRA CALCIATORI "BARBUTI" E "SBARBATI"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Nell’ambito della partnership, che ha reso il nuovo Gillette Labs il rasoio ufficiale della Nazionale Italiana, Gillette, leader mondiale del grooming e della rasatura maschile, con il supporto dei ricercatori degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano (Samuele Fraternali, Damiano Frosi e Andrea Lamperti, Direttori di Ricerca degli Osservatori Digital Innovation - Politecnico di Milano) rinnova l’iconica sfida tra i Bomber, oggi diventati Bomber Labs (sbarbati), e i King (barbuti), aprendo a un nuovo dilemma: avere la barba o non avere la barba incide sulle performance di gioco dei calciatori? E come? Per rispondere sono state prese in considerazione le performance degli Azzurri convocati nelle precedenti quattro edizioni dei Campionati Europei di calcio (2008, 2012, 2016 e 2020), divisi tra Bomber Labs e King e messi a confronto su specifici parametri.
I NUMERI DEI BOMBER LABS
•    Dall’analisi emerge che i giocatori Bomber Labs sono più decisivi e, infatti, hanno segnato il 12% di gol in più rispetto ai giocatori King e la loro percentuale realizzativa è pari al 56% contro il 44% dei colleghi barbuti. 
•    Il vero Bomber Labs segna con entrambi i piedi. Il 100% dei giocatori ambidestri che hanno segnato un gol sono Bomber.
•    I Bomber Labs che segnano nei diversi ruoli sono soprattutto centrocampisti (78% dei goleador in questo ruolo è Bomber mentre gli attaccanti si dividono equamente al 50%) e sono più determinanti nelle loro giocate: completano l’8% in più di passaggi chiave (85%) rispetto ai loro colleghi King (77%). 
•    Oltre che decisivi e determinanti per il gol, i Bomber Labs sono più decisi: hanno una media più alta di vittoria nei tackles – 56% contro il 44% dei King. 
Il prototipo del Bomber Labs può essere considerato una macchina da gol, estremamente capace di smarcare i propri compagni con passaggi chiave ed efficace in fase di ripiegamento difensivo come documentato da una percentuale maggiore nei tackles.
La sua immagine pulita non è solo una questione di stile, ma è parte di una mentalità che privilegia la funzionalità e l'efficienza. 
L’identikit di questo profilo si ritrova, per esempio, in Gianluca Scamacca, Alessandro Buongiorno e Davide Frattesi, nonché parte della squadra dei Bomber Labs per il progetto della Labs League, lanciato da Gillette.
I NUMERI DEI KING 
•    I King risultano essere più generosi: secondo i dati, i calciatori barbuti sono più propensi a fornire assist ai propri compagni – il 62% contro il 38% dei Bomber Labs. 
•    Queste caratteristiche sono ulteriormente rappresentate dalla media più elevata dei recuperi effettuati – i King effettuano in media 1,22 recuperi per 90 minuti, i Bomber Labs 0,44. Sono maggiormente disposti a rincorrere i propri avversari per ripartire in contropiede.
•    Non solo però, i calciatori King sono quelli che completano il maggior numero di dribbling con una percentuale pari al 44% rispetto al 40% dei Bomber Labs. 
•    L’eleganza nello stile di gioco è evidenziata anche dalla precisione dei passaggi completati – 83% contro il 73% dei Bomber Labs. I King manovrano il pallone e iniziano le azioni con la stessa calma e attenzione che dedicano alla cura della propria barba.
Caratterizzato da una folta e ben curata barba, il calciatore King rappresenta la generosità e la sicurezza in campo. Bravo a correre in avanti per fornire assist ai propri compagni e ripiegare in fase difensiva per rincorrere gli avversari e recuperare il pallone forzando un capovolgimento di fronte. Il look elegante e curato della barba trova riscontro anche nello stile di gioco dei King, che sono i calciatori Azzurri più precisi nei passaggi e più propensi a dribblare gli avversari per creare superiorità numerica.
Un prototipo di King non può che essere Giacomo Bonaventura, centrocampista, e insieme a lui, tra i King della Labs League, troviamo anche Federico Gatti. 

VERSO EURO '24: LA SFIDA TRA CALCIATORI
© Ufficio Stampa

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti