Calcio ora per ora

torino, juric: "non mollare sino alla fine"

"Sono concentrato sul presente, poi parleremo di mercato: per essere

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Sono concentrato sul presente, poi parleremo di mercato: per essere ambiziosi serve ancora tanto": il tecnico del Torino, Ivan Juric, comincia a proiettarsi sul futuro. "Dalle scelte dei giocatori ai prestiti, c'e' bisogno di un'altra mentalita' per il prossimo step - spiega l'allenatore alla vigilia della partita casalinga contro il Napoli - ed e' una situazione complessa: qualcosa si e' fatto, ma se vuoi andare avanti devi fare molto di piu'". Mancano tre partite alla fine del campionato e quella col Napoli di domani arriva nella settimana del ricordo del Grande Torino, con il ritorno della squadra e dei tifosi a Superga. "E' stato molto emozionante, specialmente quando il Gallo ha letto i nomi. Mi rimane la sensazione di unita' e di ambizione per il futuro", dice Juric, che chiede alla squadra di allungare la striscia positiva di risultati: "Voglio che la squadra continui ad esprimersi cosi', migliorando e continuando cosi' - dice il tecnico granata -. Abbiamo solo 15 giorni di lavoro, e' giusto non mollare fino alla fine. Gli avversari sono tosti in queste ultime partite, l'idea e' fare piu' punti possibile".