TORINO-UDINESE 2-3

Serie A, Torino-Udinese 2-3: Belotti-100 non basta, sorride solo Gotti

Per il Toro settima sconfitta in 11 partite. Ripresa pazza con la rimonta granata e il terzo gol friulano in meno di tre minuti

  • A
  • A
  • A

Colpo esterno dell'Udinese che nell'undicesima giornata di Serie A ha battuto 3-2 il Torino, raccogliendo la terza vittoria consecutiva in campionato. Friulani in controllo e avanti di due gol per le reti di Pussetto (24') e De Paul (54'), prima che la partita impazzisca al quarto d'ora della ripresa. Tra il 66' e il 69', in due minuti e ventisei secondi, il Torino trova il pari con Belotti e Bonazzoli, ma subisce anche la rete di Nestorovski

LA PARTITA

Che non possa piovere per sempre sulla sponda granata di Torino probabilmente sta iniziando a essere un proverbio in cui credere poco. Le cose stanno andando male in questa stagione per la squadra di Giampaolo e, quando possono, stanno anche andando peggio. L'Udinese di Gotti ha conquistato la terza vittoria consecutiva in campionato, vincendo 3-2 in una partita prima controllata agevolmente e poi rimessa in carreggiata immediatamente dopo aver subito la doppia rimonta nel giro di un minuto. Per la serie delle sfighe poi, è stata la traversa interna a dire di no a Rodriguez per un pareggio che non è mai arrivato e che inguaia ulteriormente Marco Giampaolo. Sette sconfitte in undici partite di campionato sono un bottino decisamente deficitario per non pensare che la proprietà granata possa fare dei pensieri sul futuro tecnico del progetto.

Il campo ha raccontato che alla fine ha vinto la chiarezza dell'idea di gioco dell'Udinese. Niente di trascendentale o chissà quanto innovativo, ma efficace e portata avanti con giocatori che oltre alla sostanza e al fisico, sanno abbinare la qualità nelle giocate offensive che a giochi chiusi fa la differenza. De Paul e Pereyra in mezzo al campo, ma anche Pussetto là davanti sanno trattare il pallone e lo hanno dimostrato nella prima ora di gioco completamente dominata al cospetto di un Torino confuso e mai pericoloso. Il vantaggio di Pussetto è arrivato al 24' grazie a una palla recuperata alta da Walace, rifinita da Deulofeu e conclusa a tu per tu con Sirigu da Pussetto; a inizio ripresa poi il raddoppio è arrivato con De Paul, chirurgico dal limite dell'area a sfruttare il primo dei due assist di serata di Pereyra.

La reazione del Torino è arrivata più con i nervi che con una reale alternativa tattica. I tre cambi operati all'intervallo da Giampaolo sono stati un chiaro segnale e soprattutto Lukic e Bonazzoli hanno portato quella vivacità offensiva che nella prima ora di gioco era totalmente mancata. Sul campo è successo di tutto però solo nel giro dei 2' e 26 secondi più pazzi del campionato: al 66' Samir si è fatto rubare palla in area da Bonazzoli in maniera goffa, con la rete numero 100 di Belotti da pochi passi. Un minuto e due secondi dopo le parti si sono invertite con Belotti bravo a rifinire di tacco al compagno un pallone recuperato alto dopo un pasticcio difensivo dei friulani per il 2-2 che, però, dura altrettanto poco. Alla prima azione successiva l'Udinese passando da sinistra con Pereyra ha trovato il 3-2 poi finale con Nestorovski. Pazzia che il Toro trasforma anche nella più classica delle sfighe all'84' quando un calcio di punizione di Rodriguez si è stampato sulla parte inferiore della traversa, ma senza battere Musso. Per la serie...

--
LE PAGELLE

Belotti 6,5 - Tocca quota 100 gol in granata e ci aggiunge pure un assist di tacco. Di più è difficile chiederglielo, lui la sua parte la fa sempre.

Bonazzoli 6,5 - Il suo ingresso dopo l'intervallo dà un po' in attacco al Torino. Combina un gol e un assist con Belotti nel giro di un minuto trovando il suo primo gol in campionato.

Rodriguez 5,5 - Andamento lento, cantava Tullio de Piscopo. Lo svizzero continua la serie di prestazioni anonime sia in copertura che in appoggio alla manovra. Dalle sue parti si può passare giornate tranquille, senza patemi d'animo e provando anche a passare. La traversa su punizione è la conferma che non gliene va bene una.

Pussetto 7 - Colpisce in contropiede con freddezza davanti a Sirigu. Lavora molto per la squadra dando soluzioni in profondità alle spalle della difesa granata.

Pereyra 7 - Infuocato in mezzo al campo, a volte anche sopra le righe. Il suo dinamismo però mette in difficoltà il Torino e a inizio ripresa trova anche l'assist giusto per De Paul. Risponde alla rimonta granata con una incursione che manda in porta Nestorovski.

De Paul 7 - Palla in buca d'angolo per il terzo gol stagionale in campionato. Prima e dopo la gioia personale, gestisce il gioco dei friulani con la sua tecnica. Le ripartenze passano anche dalla sua regia.

--

IL TABELLINO

TORINO-UDINESE 2-3
Torino (3-5-2):
Sirigu 5; Lyanco 5, Nkoulou 5 (1' st Izzo 5), Rodriguez 5,5; Singo 5,5, Meité 5,5 (1' st Lukic 6), Rincon 5,5, Linetty 5,5, Vojvoda 5 (18' st Gojak 5,5); Zaza 5 (1' st Bonazzoli 6,5), Belotti 6,5. A disp.: Milinkovic-Savic, Rosati, Bremer,  Murru, Segre, Buongiorno, Edera, Vianni. All.: Giampaolo 5.
Udinese (3-5-2): Musso 6; Bonifazi 6,5, Nuytinck 6 (43' Becao 6), Samir 5,5; Larsen 6, De Paul 7, Walace 6 (16' st Mandragora 6), Pereyra 7 (36' st Makengo sv), Zeegelaar 6; Pussetto 7 (36' st Lasagna sv), Deulofeu 6 (16' st Nestorovski 6,5). A disp.: Scuffet, Gasparini, Ter Avest, Molina, Micin, Coulibaly. All.: Gotti 6,5.
Arbitro: Massa
Marcatori: 24' Pussetto (U), 9' st De Paul (U), 21' st Belotti (T), 22' st Bonazzoli (T), 24' st Nestorovski (U)
Ammoniti: Lyanco, Vojvoda, Lukic (T), Pereyra, Musso, Becao (U)
Espulsi: nessuno
--

LE STATISTICHE DI OPTA

L’Udinese è rimasta imbattuta in tre gare esterne di fila in un singolo campionato di Serie A (2V, 1N) per la prima volta dal gennaio 2018 (serie di cinque).

L'Udinese ha conquistato tre successi consecutivi in Serie A dallo scorso gennaio.

Il Torino ha subito almeno tre gol in 13 partite di Serie A nel 2020, record negativo per i granata in un anno solare.

Il Torino ha subito almeno due gol in otto delle prime 11 giornate in questo campionato: record negativo per i granata a questo punto di una stagione di Serie A.

Sei punti in 11 partite per il Torino: i granata hanno eguagliato il proprio record negativo in campionato della stagione 2002/03.

Andrea Belotti ha realizzato il suo 100o gol con la maglia del Torino, considerando tutte le competizioni.

Il Torino non vince da otto partite casalinghe in Serie A (3N, 5P); i granata hanno eguagliato il proprio record negativo (nel 2003 e nel 1959).

Il Torino ha subito 69 gol nel 2020, solo nel 1950 ha fatto peggio (74) in Serie A.

Tra le squadre dei Top 5 campionati europei, solo il Bayer Leverkusen (sette) ha realizzato più reti con giocatori argentini dell’Udinese (sei: tre per Pussetto e De Paul).

Roberto Pereyra ha servito almeno un assist in tre presenze consecutive per la prima volta in Serie A.

Per la prima volta Ignacio Pussetto ha segnato in due presenze di fila in Serie A.

Primo gol per Ilija Nestororovski in questa Serie A; il primo in trasferta dopo quello contro la Roma dello scorso luglio.

Andrea Belotti è il giocatore che ha segnato più gol in casa in questo campionato, sette delle otto reti totali sono arrivate in gare interne.

Cinque dei sette gol segnati da Bonazzoli in Serie A sono stati segnati da subentrato.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments