SASSUOLO-TORINO

Serie A, Sassuolo-Torino 0-1: Pjaca piega i neroverdi nel finale

Al Mapei Stadium, i granata colpiscono due legni nel primo tempo con Brekalo e Praet ma passano all'83' grazie al croato, entrato da appena 6 minuti

  • A
  • A
  • A

Seconda vittoria consecutiva in Serie A per il Torino, che al Mapei Stadium batte 1-0 il Sassuolo nell'anticipo della quarta giornata. Nel primo tempo, i granata colpiscono due pali con Brekalo e Praet, mentre i neroverdi lo centrano con Frattesi: nel finale, Pjaca entra e all'83' batte Consigli con un destro all'angolino basso. Con questo successo, gli uomini di Juric salgono a 6 punti, sorpassando la formazione di Dionisi ferma a quota 4.

LA PARTITA
Continua il percorso di crescita del Torino di Ivan Juric, che centra la seconda vittoria consecutiva in Serie A battendo 1-0 al Mapei Stadium il Sassuolo, che perde ancora dopo il ko nel finale contro la Roma all'Olimpico. Un successo meritato per i granata, per quanto espresso nei 90 minuti e per i meriti del suo tecnico, capace di vincerla con i cambi. L'inizio di partita è ad alto ritmo: dopo 6 minuti, Pobega sfiora con un diagonale lo specchio della porta difeso da Consigli, ma passano appena 40 secondi e Frattesi risponde colpendo un palo per i padroni di casa. Per tutto il resto del primo tempo, gli ospiti mettono alle strette i neroverdi: al 26', Sanabria tenta con un tocco sotto di superare Consigli ma Ferrari respinge poco prima della linea di porta, mentre un minuto dopo Brekalo pareggia il conto dei legni con un destro dal limite. Tre minuti dopo, Djuricic si vede annullare un gol per giusto fuorigioco, ma è un episodio sporadico: sono i piemontesi ad avere più occasioni da rete, con Consigli che mura in più circostanze sia Bremer che Sanabria, fermato due volte dall'estremo difensore di casa. Lo 0-0 dei primi 45 minuti regge anche grazie al secondo palo colpito dal Torino: a scheggiarlo è stavolta Praet con un mancino dal limite.

Le occasioni da gol arrivano anche nella ripresa, con Brekalo che ci riprova ma senza inquadrare lo specchio e Milinkovic-Savic che invece mura Berardi in uscita. Al 72', altra clamorosa occasione per il Torino: Brekalo lancia Lukic che salta Consigli ma si allarga troppo e spedisce il pallone sull'esterno della rete. Dopo tante occasioni, la sfida si sblocca all'83' grazie ai jolly dalla panchina di Juric, che sei minuti prima inserisce Ansaldi, Mandragora e Pjaca: l'argentino serve l'ex Udinese che fa da sponda per il croato, bravissimo a centrare l'angolino battendo un immobile Consigli. Dionisi prova a correre ai ripari inserendo Defrel, ma nel finale Milinkovic-Savic salva sul colpo di testa di Ferrari, poi gli ospiti sfiorano addirittura il raddoppio in due occasioni con Mandragora. Al fischio finale, è festa per il Torino, che centra la seconda vittoria consecutiva e sale 6 punti. Il Sassuolo, invece, incassa un'altra sconfitta dopo quella nel finale con la Roma e resta a quota 4.

LE PAGELLE

Consigli 7 - Fenomenale nell'opporsi più volte ai tentativi degli attaccanti granata, spettacolare il suo intervento sul colpo di testa di Bremer. Incolpevole sul gol subito.

Chiriches 6,5 - Tiene senza problemi Sanabria e fa passare pochi palloni. Si fa apprezzare anche con delle ottime uscite palla al piede.

Berardi 5 - Mai realmente pericoloso, si fa murare da Milinkovic-Savic e non brilla neanche con la sua specialità: i calci di punizione.

Bremer 6,5 - Regge con facilità contro clienti scomodi come Raspadori e Scamacca, si fa vedere anche in avanti sulle palle alte, sfiorando il vantaggio di testa.

Brekalo 6,5 - Sfortunato in occasione del palo colpito, ottimo nel ruolo di ispiratore per Lukic e Sanabria.

Pjaca 7 - Entra e sei minuti dopo decide il match con un destro all'angolino basso di classe e qualità pura, che regala tre punti preziosissimi ai granata.

IL TABELLINO

SASSUOLO-TORINO 0-1

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli 7; Tolyan 6, Chiriches 6,5, Ferrari 6,5, Rogerio 5,5 (20' st Traore 5,5); Lopez 6, Frattesi 6 (30' st Harroui 6); Berardi 5, Djuricic 5,5 (42' st Defrel sv), Boga 5,5 (20' st Kyriakopoulos 5,5); Raspadori 6 (20' st Scamacca 5,5). A disp.: Pegolo, Goldaniga, Magnanelli, Ayhan, Peluso, Muldur, Henrique. All.: Dionisi 5,5
Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic 6,5; Djidji 6, Bremer 6,5, Rodriguez 6; Singo 6 (33' st Vojvoda 6), Lukic 5,5, Pobega 6,5 (33' st Mandragora 6,5), Aina 5,5 (7' st Ansaldi 6,5); Brekalo 6,5 (33' st Pjaca 7), Praet 6 (19' st Linetty 6); Sanabria 5,5. A disp.: Berisha, Gemello, Zima, Baselli, Warming, Rincon, Buongiorno. All.: Juric 7
Arbitro: Piccinini
Marcatore: 83' Pjaca
Ammoniti: Bremer (T), Aina (T), Rodriguez (T), Djidji (T)

--

LE STATISTICHE DI OPTA

●    Il Torino non otteneva due vittorie consecutive in Serie A senza subire reti da inizio gennaio 2020 (vs Roma e Bologna).
●    Sono ben sette i marcatori diversi del Torino in questo campionato, record alla pari dell'Inter. Il Torino è anche la squadra che ha segnato più gol (quattro) con giocatori subentrati dalla panchina in questo campionato.
●    100a presenza in Serie A per Dennis Praet: il centrocampista del Torino è il sesto giocatore belga a tagliare questo traguardo dopo Radja Nainggolan (367), Dries Mertens (265), Gaby Mudingay (213), Luis Oliveira (199) e Jean-François Gillet (171).
●    Il Sassuolo non rimaneva a secco di gol in partite casalinghe in Serie A da 14 match consecutivi, striscia record per i neroverdi nel massimo campionato.
●    Primo gol in questa Serie A per Marko Pjaca: il Sassuolo diventa la quinta vittima dell'attaccante del Torino in Serie A dopo SPAL, Crotone, Roma e Fiorentina.
●    Marko Pjaca ha partecipato attivamente a due reti contro il Sassuolo in Serie A: il gol messo a segno nella partita odierna e l'assist servito a Davide Zappacosta quando vestiva la maglia del Genoa nel maggio scorso. Contro nessun'altra squadra l'attaccante del Torino ha preso parte attiva a più gol nel massimo campionato italiano.
●    Domenico Berardi per il Sassuolo e Josip Brekalo per il Torino sono i due giocatori che hanno creato il maggior numero di occasioni da rete in questa partita: tre ciascuno.
●    Maxime Lopez è il giocatore che ha effettuato il maggior numero di passaggi in questa partita: 69, almeno 13 più di chiunque altro.
●    Hamed Junior Traorè e Gianluca Scamacca sono i due giocatori impiegati più spesso partendo dalla panchina fino ad ora in questa Serie A: quattro presenze da subentrati su quattro partite giocate dal Sassuolo.
●    Solo il Torino (tre) ha colpito più legni del Sassuolo (due) fino ad ora nella Serie A 2021/22.
●    Era dall'aprile 2017 che il Torino non colpiva due legni in un primo tempo di Serie A (v Udinese in quel caso).
●    L'ultima volta che erano stati colpiti tre legni nel primo tempo di una singola partita di Serie A risaliva a dicembre 2020, in occasione del match terminato poi col punteggio di 2-2 tra Milan e Parma.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments