SERIE A

Serie A: Inter, match point scudetto tra Crotone e... Atalanta. Milan per riprendere la corsa Champions

I nerazzurri cercano tre punti contro la squadra di Cosmi e poi tiferanno Sassuolo per conquistare il titolo con 4 turni di anticipo

  • A
  • A
  • A

Match point scudetto per l'Inter, che alle 18 scende in campo a Crotone con l'obiettivo dei tre punti e poi dovrà aspettare domani alle 15 per l'esito della sfida del Mapei Stadium tra Sassuolo e Atalanta. In caso di mancata vittoria degli uomini di Gasperini, la squadra di Conte potrà festeggiare la conquista del 19° scudetto della sua storia con quattro giornate di anticipo. Altrimenti tutto rimandato alla prossima giornata, quando i nerazzurri (sabato 8) riceveranno la Sampdoria a San Siro. Per l'Inter il titolo potrebbe arrivare questo weekend dal... divano. Come accadde nel maggio 2009, quando il brindisi arrivò il giorno prima della gara in programma contro il Siena a San Siro, con la sconfitta del Milan contro l'Udinese che tra i pali aveva Handanovic.

"Sono orgoglioso di voi. Avete fatto un viaggio eccezionale, ora manca l'ultimo sforzo", il messaggio della vigilia del presidente dell'Inter Steven Zhang, tornato ad Appiano Gentile dopo sette mesi per caricare la squadra in vista della conquista dell'obiettivo. Dal canto suo Antonio Conte conta di "finire bene questa stagione, che sarebbe veramente un'opera d'arte". 

Alle 20.45 tocca al Milan, che a San Siro ospita il Benevento dell'ex Pippo Inzaghi. Obiettivo rialzarsi subito dopo la brutta sconfitta di lunedì scorso all'Olimpico contro la Lazio, che ha fatto scivolare in classifica i rossoneri, ora al terzo posto a quota 66 punti con Napoli e Juventus ma quinti per differenza reti. Pioli punta su Ibrahimovic al rientro per ripartire nella corsa a un posto in Champions League. In pochi mesi il Milan è passato dalla lotta scudetto al rischio dell'Europa League. E ora ha cinque finali da non perdere. La gara col Benevento, a San Siro, deve essere quella del rilancio.

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments