CROTONE-SASSUOLO 1-2

Serie A, Crotone-Sassuolo 1-2: Caputo fa tornare al successo gli emiliani

Dopo il vantaggio ospite firmato da Berardi, i calabresi pareggiano con Ounas, prima del gol vittoria su rigore dell’ex Empoli. Rossoblù sempre più ultimi

  • A
  • A
  • A

Dopo cinque turni a secco, il Sassuolo ritrova la vittoria imponendosi 2-1 a Crotone. Sotto il nevischio dell’Ezio Scida, partono meglio i neroverdi, che sbloccano la situazione al 14’ con un mancino sul primo palo di Berardi; i padroni di casa non ci stanno e trovano il pari al 26’ grazie a un’azione personale di Ounas, che salta agevolmente Peluso. Caputo regala poi il successo agli emiliani al 49’ su rigore (fallo di Golemic su Locatelli).

LA PARTITA

Dopo 39 giorni il Sassuolo ritrova la vittoria in campionato e consolida l’ottava posizione con 34 punti; si tratta invece del quarto ko consecutivo per il Crotone (il settimo nelle ultime otto), che rimane mestamente ultimo a quota 12. In avvio di match Consigli riesce a respingere coi pugni una conclusione di Petriccione, nonostante la palla sbuchi all’improvviso. Poi, al 14’, arriva il vantaggio neroverde firmato da Berardi: Caputo allarga al vertice destro dall’area per l’attaccante calabrese, che punta e rientra sul mancino per poi chiudere dal limite sul primo palo, sorprendendo Cordaz. Lo stesso Berardi sfiora il raddoppio ma questa volta il suo sinistro finisce alle stelle. Sono così i padroni di casa ad agguantare l’1-1 al 26’: su un suggerimento di Reca, riparte in contropiede Ounas, che con un lampo allunga sulla destra su Peluso, lo dribbla, lo mette a sedere e con un destro incrociato fulmina Consigli.

Caputo attacca la profondità arrivando alla conclusione da dentro l’area, ma l’intervento provvidenziale in scivolata di Golemic devia la sfera in calcio d’angolo. Il colpo di testa in tuffo di Djuricic, che non trova la porta per questione di centimetri, anticipa il 2-1 calabrese firmato da Di Carmine, annullato poi dopo un consulto con il Var per un fallo di Djidji su Consigli. Il calcione evidente di Golemic rifilato a Locatelli ‘costringe’ l’arbitro ad assegnare il rigore al Sassuolo al 49’: dal dischetto Caputo non sbaglia e riporta avanti nel punteggio la formazione di De Zerbi. Poco dopo Maxime Lopez si vede murare all’ultimo istante il suo tiro a botta sicura, una volta servito da Berardi. Ounas sembra ancora in forma e mette i brividi a Consigli con un sinistro al limite fuori di poco. Una parata di Cordaz coi piedi su Berardi sarà poi l’ultima occasione del match.

LE PAGELLE

Ounas 7 – Dopo l’ottima impressione della scorsa settimana contro il Milan, l’ex attaccante di Napoli e Cagliari fa vedere di che pasta è fatto con la prima marcatura in maglia rossoblù: strepitosa la sua azione personale contro Peluso, messo letteralmente a sedere.

Petriccione 6 – Comincia bene con una bella conclusione respinta da Consigli, ma poi commette tanti falli ingenui nella propria tre quarti, specialmente su Locatelli, che mettono un po’ in difficoltà la retroguardia calabrese.

Golemic 5 – Colpisce in maniera avventata quanto ingenua Locatelli all’interno dell’area di rigore del Crotone e il penalty concesso al Sassuolo da parte dell’arbitro diventa inevitabile: Caputo ringrazia e firma la vittoria.

Berardi 7 – Ottava rete messa a segno in questo campionato dall’attaccante nativo di Cariati, che con una sua ‘classica’ azione con il sinistro a rientrare sblocca la situazione a favore della formazione ospite.

Locatelli 6,5 – Molto bene l’ex centrocampista del Milan: dopo una prima frazione di partita di grande generosità in fase offensiva, il numero 73 si conquista a inizio secondo tempo il rigore che decide la sfida dopo l’evidente fallo commesso da Golemic.

Peluso 5,5 – Viene completamente messo fuori causa da Ounas, dribblato da quest’ultimo in occasione del duello personale dell’1-1. L’ex Juventus è in difficoltà anche contro Messias, steso dal difensore il quale si becca anche l’ammonizione.

IL TABELLINO
CROTONE-SASSUOLO 1-2

Crotone (3-5-2): Cordaz 6; Djidji 5,5, Golemic 5, Luperto 5,5; Pedro Pereira 5,5, Messias 6,5, Petriccione 6 (21’ st Vulic 6), Zanellato 6, Reca 6 (28’ st Rivière 6); Di Carmine 6,5 (28’ st Simy 6), Ounas 7 (44’ st Rispoli sv). A disp.: Festa, Crespi, Magallán, Cigarini, Dragus, Rojas, Marrone, Henrique. All.: Stroppa 6

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli 6; Muldur 6,5 (43’ st Toljan sv), Marlon 6, Peluso 5,5, Rogerio 6; Magnanelli 6 (27’ st Obiang 6), Locatelli 6,5; Berardi 7 (43’ st Ayhan sv), M. Lopez 6,5 (17’ st Traorè 6), Djuricic 6; Caputo 6,5 (27’ st Defrel 6). A disp.: Pegolo, Turati, Raspadori, Haraslin, Oddei, Mercati, Kyriakopoulos. All.: De Zerbi 6,5

Arbitro: Pezzuto
Marcatori: 14’ Berardi (S), 26’ Ounas (C), 4’ st rig. Caputo (S)
Ammoniti: Peluso (S), Vulic (C)
Note: al 43’ il Var annulla il gol di Di Carmine (C) per un fallo di Djidji su Consigli

LE STATISTICHE
L’ultima squadra ad aver subito almeno 52 gol dopo le prime 22 giornate di un campionato di Serie A (come il Crotone nel torneo in corso) è stato il Lecce nel 1997/98 (52); in generale nella Serie A a girone unico (1929/30), solo due delle 11 squadre con almeno 52 reti subite a questo punto della stagione hanno evitato la retrocessione (Livorno 1929/30 e Casale nel 1932/33).
Il Sassuolo ha eguagliato la sua miglior striscia di gare consecutive con almeno una rete messa segno; 12 nel febbraio 2015.
Il Crotone ha perso quattro gare consecutive in un singolo campionato di Serie A per la prima volta dal dicembre 2017 (anche in quell’occasione trovò la quarta sconfitta contro il Sassuolo).
Il Sassuolo ha vinto otto delle ultime 11 partite di Serie A contro squadre neopromosse (2N, 1P) realizzando almeno due gol in otto occasioni nel parziale.
Per la prima volta il Sassuolo ha vinto entrambe le sfide contro il Crotone in un singolo campionato di Serie A, dopo aver sempre ottenuto il successo nel match d’andata ed aver pareggiato e perso quelli di ritorno nelle precedenti due occasioni.
Il Crotone è l'unica squadra in questa Serie A a non aver ancora guadagnato un punto da situazione di svantaggio; la formazione calabrese ha perso ciascuna delle 16 partite in cui è andata sotto nel punteggio.
Francesco Caputo ha segnato 11 gol nelle ultime 11 sfide contro squadre neopromosse in Serie A, incluse le tre reti messe a segno contro il Crotone nel torneo in corso.
Caputo ha trovato la rete in due partite di fila nel massimo campionato dall'ottobre 2020 (quattro gare consecutive).
Adam Ounas ha ritrovato il gol in Serie A dal febbraio 2019 contro il Parma con la maglia del Napoli; questa è stata la prima rete realizzata dal giocatore del Crotone di destro nel massimo campionato, dopo che i tre precedenti erano arrivati col piede sinistro.
Quinto gol messo a segno in trasferta da Domenico Berardi in questa Serie A, solo nella sua prima stagione nel massimo campionato (2013/14) ne ha messi a segno di più in gare esterne (10).
Domenico Berardi ha preso parte a cinque gol nelle quattro sfide di Serie A contro il Crotone; tre reti e due assist.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments