CAGLIARI-SASSUOLO 1-1

Serie A: Boga replica a Joao Pedro, beffa Cagliari nel recupero

Sardi avanti al 30' della ripresa dopo i miracoli di Cragno poi raggiunti dal Sassuolo al 94'

  • A
  • A
  • A

Beffa Cagliari, che alla Sardegna Arena si fa raggiungere sul pareggio nel recupero dal Sassuolo. Finisce 1-1. Nel primo tempo Djuricic spreca in contropiede poi si vede negare il gol di testa da un grande intervento di Cragno. Nainggolan colpisce il palo con una conclusione da fuori. Nella ripresa Cragno salva ancora su Traore, al 30' Joao Pedro firma il vantaggio dei sardi ma in extremis Boga trova il gol del pareggio per i neroverdi.

LA PARTITA
Le sei sconfitte consecutive in campionato si sentono tutte. Il Cagliari è contratto, frenato dalla paura di sbagliare ancora e per quasi tutto il primo tempo lascia l'iniziativa al Sassuolo, preoccupandosi di restare compatto in difesa per non farsi trovare scoperto di fronte agli assalti neroverdi. E in effetti i padroni di casa riescono a disinnescare le discese degli ospiti, che arrivano sulla trequarti e poi non riescono a trovare la soluzione giusta. Locatelli al 15' ci prova in tuffo di testa, Cragno è attento e salva alzando sopra la traversa. Lampo dei sardi con Ceppitelli poi doppia chance Sassuolo. Djuricic in contropiede fallisce una buona occasione sbagliando la mira e concludendo fuori poi il portiere rossoblù è chiamato a un grande intervento sul colpo di testa sempre di Djuricic. Il Cagliari si salva e negli ultimi 10' si sveglia. Nainggolan, fino a quel momento in ombra, si inventa un destro da fuori che si stampa sul palo a Consigli battuto. Poi l'ex Inter si inventa un grande lancio per Simeone che però sbaglia la misura del passaggio per Marin libero.

Squadre in campo nella ripresa, Sassuolo costantemente in avanti e Cragno chiamato a un altro grande intervento, questa volta respingendo sulla linea il tentativo di Traore. Doppio cambio nel Cagliari: dentro Sottil e Pavoletti per Deiola e Simeone. Risponde De Zerbi facendo entrare Lopez e Defrel per Obiang e Caputo. I cambi fanno bene al Cagliari, che alla mezz'ora sblocca il risultato con Joao Pedro di testa su assist di Marin dalla destra. Subito il gol, il Sassuolo non si arrende e torna ad attaccare a testa bassa. In campo Oddei per Traore e proprio dal nuovo entrato arriva il pallone per Boga, che sul secondo palo non sbaglia.

PAGELLE

Cragno 7,5 - Due miracoli, uno per tempo, che tengono in piedi il Cagliari. Grande riflesso sul colpo di testa di Djuricic nel primo tempo, si ripete nella ripresa salvando sulla linea sul tentativo di Traore.

Joao Pedro 7 - Il suo stacco di testa vincente illude il Cagliari. Vale un punto, almeno per ripartire.

Nainggolan 6,5 - Mezz'ora abbondante nell'anonimato poi si accende con un tiro dalla distanza che si stampa sul palo e con un gran lancio per Simeone. Non ancora al meglio ma quando sale in cattedra si sente.

Oddei 6,5 - Impatto incredibile sulla partita. Pochi minuti in campo e regala l'assist per il pareggio di Boga.

Djuricic 5,5 - Spreca una grande occasione a tu per tu con Cragno poi il portiere gli nega il gol con un guizzo. 

Caputo 5 - Nessuna fiammata, nessuna conclusione. Giornata negativa.

IL TABELLINO
Cagliari-Sassuolo 1-1

Cagliari (4-3-2-1): Cragno 7,5; Zappa 6 (28' st Walukiewicz 6), Ceppitelli 6, Godin 6, Lykogiannis 6,5 (37' st Tripaldelli sv); Marin 6,5, Oliva 6, Deiola 5,5 (19' st Sottil 5,5); Nainggolan 6,5, Joao Pedro 7; Simeone 5 (19' st Pavoletti 6). A disposizione: Aresti, Vicario, Calabresi, Carboni, Cerri, Pereiro, Tramoni. All.: Di Francesco 6.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli 6; Muldur 6, Marlon 6, Ferrari 6, Rogerio 6; Obiang 5,5 (26' st Lopez 5,5), Locatelli 6; Traore 6 (43' st Oddei 6,5), Djuricic 5,5 (33' st Raspadori sv), Boga 7; Caputo 5 (26' st Defrel 6). A disposizione: Pegolo, Ayhan, Kyriakopoulos, Peluso, Toljan, Magnanelli, Haraslin, Schiappacasse. All.: De Zerbi 6.
Arbitro: Marini
Marcatori: 31' st Joao Pedro (C), 49' st Boga (S)
Ammoniti: Marin, Nainggolan (C), Obiang, Lopez, Rogerio (S)

LE STATISTICHE
Cagliari e Sassuolo hanno pareggiato nove delle 14 sfide di Serie A, 61%;  questa è la percentuale più alta di pareggi tra due squadre che si sono affrontate in più di un’occasione e la più alta attualmente nella competizione.

Cagliari (7%, uno su 15) e Sassuolo (16%, cinque su 31) sono due delle tre squadre ad avere guadagnato nel 2021 meno punti in percentuale sul totale di classifica; tra le due il Parma (8% uno su 13).

Il Sassuolo non ha mai ripetuto lo stesso risultato per due match di fila in ciascuna delle ultime 17  gare di Serie A (6V, 6N, 5P).

Il Sassuolo ha pareggiato due delle ultime tre partite di Serie A (1P); tanti pareggi quanti quelli ottenuti nelle precedenti 12 gare del massimo campionato (5V, 4P).

Sette delle ultime nove reti del Cagliari contro il Sassuolo nel massimo torneo sono stati segnati di testa; dal 2013/14 (primo anno in Serie A dei neroverdi), quella emiliana è la squadra alla quale i sardi hanno rifilato più reti (nove) con questo fondamentale nella competizione.

João Pedro ha segnato tutti gli ultimi cinque gol del Cagliari; il brasiliano inoltre è l’autore del 45% dei gol del Cagliari in campionato (11/24).

João Pedro ha preso parte a quattro gol (tre reti, un assist) nelle ultime quattro gare di campionato contro il Sassuolo, dopo aver fornito soltanto un passaggio vincente in tutte le sei precedenti.

João Pedro è il giocatore brasiliano che ha preso parte a più gol in questa stagione tra i connazionali dei Top-5 campionati europei (11 gol, due assist).

Quello messo a segno da Jeremie Boga al 94’ minuto di gioco è il gol più tardivo realizzato dal Sassuolo in Serie A da quello di Maxime Lopez dello scorso novembre contro il Napoli, in trasferta anche in quell’occasione.

Presenza numero 50 in Serie A per Marlon Santos, che aveva disputato la sua prima nel massimo campionato proprio contro il Cagliari (agosto 2018).

Radja Nainggolan ha disputato la sua 350ª gara in Serie A.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments