ATALANTA-ROMA 2-1

Serie A, Atalanta-Roma 2-1: De Ketelaere timbra lo scontro diretto per la Champions. Bologna e Juventus qualificate

Doppietta e un palo del belga nel primo tempo, poi il rigore di Pellegrini ha riacceso il match ma non è bastato ai giallorossi

  • A
  • A
  • A

L'Atalanta ha battuto 2-1 la Roma in uno scontro diretto per la qualificazione alla prossima Champions League. La formazione di Gasperini con un'ora di dominio tecnico-tattico ha capitalizzato la doppietta di De Ketelaere in due minuti tra il 18' e il 20' del primo tempo, sprecando il colpo del ko in diverse occasioni e colpendo anche due pali. La Roma, però, alla prima occasione ha riaperto il match con un rigore di Pellegrini, sfiorando il pareggio nel finale. Bologna e Juventus, a distanza, possono festeggiare la qualificazione alla massima competizione europea.

LA PARTITA

Per un'ora non c'è stata storia e se il 2-1 finale regala comunque tre punti d'oro all'Atalanta di Gasperini nella corsa a un piazzamento nella prossima Champions League, il punteggio resta bugiardo per i nerazzurri che per un'ora di gioco hanno disegnato calcio in lungo e in largo sprecando l'inverosimile contro la Roma. La doppietta di De Ketelaere regala alla Dea rinnovate speranze a prescindere dall'esito della finale di Europa League, ma a festeggiare per il risultato del Gewiss Stadium sono anche Bologna e Juventus - matematicamente qualificate in Champions. La Roma di De Rossi, svegliata solo dal rigore di Pellegrini nell'ultima parte di gara, una situazione complicata da districare nelle ultime due giornate aspettando buone notizie su più fronti.

Classifica a parte, la distanza in campo tra le due formazioni reduci dall'impegno in semifinale di Europa League è sembrata abissale. Opposta la condizione psicologica probabilmente, ma per un'ora l'Atalanta ha macinato occasioni da gol in serie approfittando anche della scelta di De Rossi di schierarsi a tre in difesa accettando, e perdendo, l'uno contro uno con i giocatori offensivi nerazzurri. Tutti ispirati, da Scamacca pivot a Koopmeiners rifinitore, fino a De Ketelaere che nel giro di due minuti ha realizzato due reti, colpendo poco più tardi anche un palo clamoroso, come Koopmeiners del resto.

A inizio ripresa, pur con gli inserimenti di Abraham e Bove per cambiare qualcosa tatticamente da parte della Roma, l'Atalanta ha sfiorato il tris a ripetizione: prima Scamacca, sostituito dopo un'ora insieme a De Ketelaere anche in vista della finale di Coppa Italia, poi Lookman e De Roon hanno mancato il bersaglio per questione di centimetri, con la Dea vicina all'apoteosi al 63' quando un'azione a tutto campo fatta di pressione alta e palleggio fino all'area giallorossa ha portato a un tiro di Pasalic respinto da Svilar. Mancato il tris, però, la Roma ha saputo trovare alla prima sortita offensiva l'azione giusta con un colpo di tacco di Lukaku a liberare Abraham che ha portato al rigore di Hateboer. Il gol di Pellegrini ha cambiato volto al match, ma se Lukaku e Pellegrini non sono riusciti a completare la rimonta, l'Atalanta nel finale ha sprecato in più occasioni il colpo del ko anticipato.

--

LE PAGELLE

De Ketelaere 8 - Il riscatto dell'Atalanta è cosa fatta, lui decide di festeggiare con un primo tempo da re assoluto in uno scontro diretto per la prossima Champions. In due minuti segna due gol, poi colpisce un palo e con le sue movenze ubriaca tanto Mancini quanto Ndicka.

Koopmeiners 7 - Serve un assist al bacio a CDK, centra un palo pieno direttamente su punizione e sulla trequarti scambia che è una meraviglia tanto con il belga quanto con Scamacca. Ha gli occhi anche dietro la testa, ma non lo scopriamo contro la Roma.

Scamacca 7,5 - Punta, tacco, testa, petto, destro, sinistro. Non è un motivetto alla Don Lurio, ma potrebbe - speriamo - essere la canzone dell'estate azzurra. Partita sontuosa da pivot vero, chiamato a smistare palloni in ogni modo trasformandoli in occasioni create prima per gli altri e poi per se stesso.

Mancini 4,5 - Sfortunato a Leverkusen, stralunato a Bergamo. Nell'uno contro uno difensivo impostato con De Rossi viene mandato al bar da De Ketelaere nell'azione che sblocca il risultato. Anche quando si sposta su Scamacca fa una fatica enorme e non la prende mai.

Lukaku 5,5 - I compagni lo aiutano poco, specialmente nel primo tempo. Con qualche pallone sanguinoso perso in maniera ingenua apre spazi e occasioni per l'Atalanta, poi si accende in un momento e con un colpo di tacco crea i presupposti per il rigore fischiato ad Abraham. 

Ndicka 4,5 - Serata da dimenticare. In confusione piena e in costante ritardo su chiunque transiti dalle sue parti. De Ketelaere lo vede solo dopo 10 secondi della ripresa quando lo stende senza pietà prendendosi l'ammonizione.

--

IL TABELLINO

ATALANTA-ROMA 2-1
Atalanta (3-4-1-2)
: Carnesecchi 6,5; De Roon 6, Hien 7, Djimsiti 6,5; Hateboer 6, Ederson 6,5 (43' st Miranchuk sv), Pasalic 6,5 (30' st Scalvini 6), Ruggeri 6 (12' st Zappacosta 6); Koopmeiners 7; De Ketelaere 8 (12' st Lookman 6,5), Scamacca 7,5 (12' st Touré 6,5). A disp.: Musso, Rossi, Toloi, Bakker, Bonfanti, Palestra, Adopo, Comi. All.: Gasperini 8.
Roma (4-3-3): Svilar 6; Kristensen 5 (41' st Joao Costa sv), Mancini 4,5, Ndicka 4,5, Angelino 5; Cristante 5 (41' st Azmoun sv), Paredes 5 (1' st Bove 6), Pellegrini 6,5; Baldanzi 5 (1' st Abraham 6), Lukaku 5,5, El Shaarawy 6. A disp.: Rui Patricio, Boer, Karsdorp, Huijsen, Smalling, Llorente, Celik, Aouar, Zalewski, Pisilli. All.: De Rossi 5.
Arbitro: Guida
Marcatori: 18' De Ketelaere (A), 20' De Ketelaere (A), 21' st rig. Pellegrini (R)
Ammoniti: Koopmeiners (A); Ndicka (R)
Espulsi: nessuno

LE STATISTICHE DI OPTA

L'Atalanta vanta ben tre giocatori che hanno preso parte ad almeno 22 gol in questa stagione nei big-5 campionati europei tra tutte le competizioni: Charles De Ketelaere (13 gol + 9 assist), Gianluca Scamacca (17G + 5A) e Teun Koopmeiners (15G + 7A) - solo Manchester City e Bayer Leverkusen (entrambi 4) ne contano di più.

·        Seconda doppietta di Charles De Ketelaere in Serie A, la prima era arrivata contro la Lazio lo scorso 4 febbraio. Sono trascorsi 148 secondi tra la prima e la seconda rete di De Ketelaere in questo match.

·        Tra gli 11 giocatori della Serie A che sono stati coinvolti in più di 20 reti (tra gol e assist) in questa stagione tra tutte le competizioni, Charles De Ketelaere è il più giovane (classe 2001: 13 reti e 9 passaggi vincenti).

·        L’Atalanta ha guadagnato 38 punti in 17 match al Gewiss Stadium in questo campionato (12V, 2N, 3P), considerando sempre i tre punti a vittoria, solo nel 1947/48 (39) ha fatto meglio dopo altrettante gare casalinghe in una stagione di Serie A.

·        Solo l’Inter (43) ha realizzato più gol dell’Atalanta (37, al pari della Roma) in partite casalinghe in questa stagione di Serie A.

·        La Roma è l’avversaria contro cui l’Atalanta ha realizzato più gol nella sua storia in Serie A: 145 reti della Dea in 124 sfide.

·        Lorenzo Pellegrini ha segnato sette dei nove rigori calciati in Serie A; la sua precedente rete dal dischetto in campionato risaliva al 4 gennaio 2023 contro il Bologna.

·        Lorenzo Pellegrini (10 reti nel 2023/24) è andato in doppia cifra di gol per la terza volta in una singola stagione con la Roma tra tutte le competizioni, dopo il 2021/22 (14) e il 2020/21 (11).

·        Lorenzo Pellegrini ha segnato otto reti in questo campionato, solo nel 2021/22 (nove) ha realizzato più gol in una singola stagione di Serie A.

·        Solo l’Inter (13) ha segnato più reti della Roma su rigore (11) in questa stagione di Serie A. Nelle ultime 20 stagioni di Serie A (dal 2004/05), solo due volte i giallorossi hanno realizzato più gol dagli 11 metri: 12 sia nel 2019/20 che nel 2016/17.

·        Teun Koopmeiners ha fornito cinque assist in questo campionato, record per lui in una singola stagione di Serie A.

·        200ª presenza per Bryan Cristante con la maglia della Roma in Serie A.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti