Frosinone, 6 gare a secco in A: eguagliato il Catania del '70

Avvio di campionato con l'handicap per gli uomini di Longo che, dopo sei turni, non hanno ancora segnato una rete

  • A
  • A
  • A

Avvio di campionato da dimenticare per il Frosinone di Moreno Longo. Con la sconfitta nel derby contro la Roma per 4-0 i ciociari subiscono il 16° gol stagionale e mantengono ancora a zero la casella delle reti segnate. Mai nessuna squadra ha fatto peggio dei laziali dal 1970 ad oggi, anno in cui il Catania (poi retrocesso) non riuscì a segnare un gol fino alla settima giornata di campionato poi vinta 3-1 in casa contro la Lazio di Chinaglia.

Se nella scorsa stagione i ciociari hanno basato le proprie fortune in Serie B sull'intesa del trio Ciano-Ciofani-Dionisi, quest'anno le cose non vanno come sperato. Infatti il peso dell'attacco gialloblù, fino a qualche settimana fa, gravava solo sulle spalle di Ciano e del neo-acquisto Perica, con Dionisi e Ciofani fermi ai box per guai fisici. Tornato nel match perso 5-0 contro la Sampdoria in casa, Ciofani ha provato invano a cancellare la maledizione che si protrae ormai da 7 gare ufficiali (compresa la sconfitta per 0-2 in Coppa Italia contro il Südtirol)

Ma i guai per Longo non arrivano solo dall'attaco perché, stando a quanto riportato da "Ciociaria Oggi" sarebbe già a rischio in caso di ennesimo passo falso contro il Genoa. I 16 gol subiti non fanno piacere alla dirigenza ciociara che chiede un cambio di trend immediato in fase difensiva ed offensiva. Solo una rete inviolata in stagione per Sportiello, quella nella gara contro il Bologna che ad oggi risulta essere anche l'unico risultato utile per i ciociari in campionato. Se fin qui è stato evitato il peggior inizio di sempre in A, record che detiene il Benevento con le 15 sconfitte di fila della scorsa annata, i tifosi dei laziali vogliono tornare ad esultare per un gol in gare ufficiali che manca dal 16 giugno scorso nella finale playoff contro il Palermo. La speranza è che la storia si ripeta come per il Catania del 1970, ma con un finale di stagione diverso.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments