AL CENTRO DEL MERCATO

Conte vicino al rientro: Il Milan preme, Roma e Napoli ci provano e se Max se ne va...

L'allenatore leccese è al centro dei progetti delle grandi che stanno valutando il cambio panchina per la prossima stagione

  • A
  • A
  • A

Sarà che, Inter e Juve a parte, le grandi stanno valutando il cambio di panchina. Sarà perché è uno degli allenatori più quotati a livello nazionale e internazionale. Di fatto, Antonio Conte si ritrova al centro del mercato come il salvatore della patria della prossima stagione. E tra chi sembra proprio intenzionato a cambiare guida tecnica dopo quattro anni e mezzo, vedi Milan, o chi si è affidato a un traghettatore, Napoli e Roma, il nome dell'ex allenatore che ha portato tre scudetti di fila alla Juve è molto più di un rumor di mercato.

La trattativa con il Milan non è un segreto per nessuno, tanto che il suo arrivo sulla panchina rossonera è quotato a 2,5. Pioli ha fatto tanto, tantissimo, in questi anni ma c'è il sentore che, come spesso capita, possa esserci una sorta di crisi di rigetto quando un allenatore rimane troppo tempo sulla stessa panchina. Facile pensare, quindi, che l'attuale tecnico sia destinato a fare le valigie. Il Milan e Conte si sono sentiti e sembra proprio lui il nome in pole position per la prossima stagione. Thiago Motta è il piano b nel caso in cui non andasse in porto l'accordo con l'ex allenatore di Juve e Inter. Se arrivasse sulla panchina rossonera sarebbe il quarto tecnico a guidare le tre grandi del calcio italiano dopo Viola, Trapattoni e Zaccheroni.

De Laurentiis, però, è sempre lì in agguato. Ha ricevuto il no di Conte dopo l'esonero di Garcia per la ritrosia di Antonio a prendere una squadra in corsa, ma non ha intenzione di lasciarsi sfuggire la possibilità di riprovarci per giugno. Il fatto che il tecnico fosse sugli spalti per Torino-Napoli ha fatto aumentare il sospetto che il caso non sia ancora chiuso, nonostante la recente suggestione Mourinho.

Proprio l'addio di Mourinho, e l'arrivo di un traghettatore come De Rossi, rende calda anche la pista che porta alla Roma. Il filo diretto Conte-Friedkin resta sempre in piedi e la chance di vederlo in giallorosso è tutt'altro che una suggestione.

C'è sempre, poi, la possibilità del ritorno al vecchio amore. Una possibilità che, però, è legata alla decisione di Allegri di lasciare la Juve a fine stagione. Voci sempre più insistenti fanno pensare che Max possa decidere di andarsene, magari dopo aver conquistato i trofei per cui è in piena corsa. In quel caso il richiamo della Juventus sarebbe impossibile da ignorare. 

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti