SERIE B

Serie B: tanti rischi e un rigore sbagliato, la Salernitana fa 0-0 con la Reggina ma è seconda

Al Granillo la squadra di Baroni gioca meglio e blocca i campani sullo 0-0, con Nicolas che para un penalty a Djuric nel secondo tempo

  • A
  • A
  • A

Nel posticipo della 20esima giornata di Serie B la Salernitana perde una preziosa occasione per prendersi la seconda piazza solitaria in classifica e pareggia 0-0 in casa della Reggina, portandosi a quota 35 punti, gli stessi di Chievo e Monza. In realtà è proprio la squadra di Baroni a giocare meglio, con chiare occasioni sui piedi di Menez ed Edera nel primo tempo. Per gli ospiti pesa il rigore sbagliato a inizio ripresa da Djuric, ipnotizzato da Nicolas.

Neanche questa volta. Questo inizio 2021 si conferma alquanto difficile per la Salernitana, che rimane ferma a una sola vittoria dalla notte di San Silvestro. Contro la Reggina, la formazione di Castori accetta quindi la coabitazione al secondo posto in classifica con Chievo e Monza, a sei punti dalla capolista Empoli. Una squadra ha ambizioni da playoff e l’altra battaglia per non retrocedere, ma il primo tempo al Granillo presenta una partita al rovescio, con almeno tre chiare occasioni che rischiano di portare in vantaggio i calabresi. La prima sùbito in avvio, quando l’esordiente Edera serve il più esperto Menez: a lato di poco. Dopo qualche minuto i ruoli però si capovolgono, con il francese che fa partire un cross sul quale il neo arrivato spara alto da due passi, divorandosi un gol quasi fatto. Gli ultimi episodi della prima frazione si materializzano invece appaiati a pochi giri d’orologio dall’intervallo, perché prima Djuric impegna il suo stesso portiere su corner e poi Loiacono non riesce ad angolare il colpo di testa sull’ennesimo invito di Edera.

Nella ripresa si ricomincia con lo stesso ottimo piglio della Reggina, ma dopo cinque minuti Loiacono perde palla e la ripartenza campana è stroncata dall’uscita fallosa di Nicolas su Gondo: per Abisso è rigore. Si tratta di un’occasione preziosissima per una Salernitana non smagliante, dal dischetto Djuric calcia però angolato ma debole e Nicolas indovina il lato salvando lo 0-0. L’episodio che potrebbe incendiare la partita sembra però addormentarla, soprattutto perché le due squadre appaiono via via sempre più stanche e timorose di subire una beffa nel finale. Dopo le rituali sostituzioni in cerca di guizzi, la gara si chiude quindi senza reti: la Reggina continua il trend di cinque partite senza alcuna vittoria, ma ottiene un punto prezioso e lascia la quartultima posizione in campionato alla quasi omonima Reggiana.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments