SCONTRI ULTRAS

Scontri ultras, Piantedosi: "Valuto provvedimenti a breve, elementi per numerosi Daspo"

Il Ministro degli Interni dopo i taffrugli sull'A1 tra tifosi della Roma e del Napoli: "In corso accertamenti"

  • A
  • A
  • A
© ipp

Gli scontri tra gli ultras del Napoli e quelli della Roma sull'A1 non rimarranno impuniti. Parola del il Ministro degli Interni Matteo Piantedosi. "Mi riservo di prendere provvedimenti a breve - ha dichiarato al termine del Comitato per l'ordine e la sicurezza, da lui presieduto, a Firenze -. Sono in corso accertamenti per la verifica delle responsabilità". "Credo ci siano elementi per un numero significativo di Daspo", ha aggiunto anticipando le misure che verranno adottate per punire i responsabili dei tafferugli. 

Vedi anche Scontri ultras: si va verso il divieto di un mese alle trasferte dei tifosi di Roma e Napoli Serie A Scontri ultras: si va verso il divieto di un mese alle trasferte dei tifosi di Roma e Napoli

"Mi riservo di vedere i risultati del lavoro del comitato di analisi, ma non escludo provvedimenti - ha proseguito Piantedosi interpellato sulla questione -. Noi ci muoveremo nelle direzioni della tutela generale dell'ordine pubblico e nell'individuazione delle responsabilità". Poche parole per chiarire le intenzioni del governo in relazione agli atti di violenza degli ultras avvenuti domenica sull'A1. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti