Calcio ora per ora

scontri in stadio Spalato, 51 arresti e 3 agenti feriti

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

La polizia croata ha effettuato 51 arresti nel corso di disordini avvenuti ieri sera a Spalato al termine della partita fra la squadra locale dell'Hajduk e la Dinamo di Zagabria, valida per le semifinali della Coppa nazionale della Croazia, e vinta dagli ospiti per 1-0. Tre agenti sono rimasti feriti. Stando ai media regionali, al fischio finale una folla di tifosi dell'Hajduk si e' riversata sul terreno di gioco cercando di inseguire i calciatori, fuggiti rapidamente verso gli spogliatori. Scontri sono scoppiati sulle tribune fra sostenitori delle due formazioni, e i disordini sono proseguiti anche al di fuori dello stadio, dove sono stati dati alle fiamme cassonetti della spazzatura. Ingente lo spiegamento di poliziotti in assetto antisommossa, appoggiati anche da un elicottero. La calma e' tornata solo in tarda serata, quando i giocatori della Dinamo hanno potuto lasciare lo stadio di Spalato scortati dalla polizia. Ferma condanna degli incidenti ha espresso il sindaco di Spalato Ivica Puljak. 

Leggi Anche